Modena, dopo il ko di Milano torna la Champions League

Modena
Istock

Il 19 dicembre, praticamente un mese fa, Modena batteva 3-1 lo Zaksa nella seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Un successo fondamentale, arrivato dopo il ko nel derby tricolore contro Civitanova all’esordio. Il 3-1 rifilato ai polacchi, guidati da Andrea Gardini, ha consegnato ai canarini tre punti che servono a tenerli pienamente in corsa per la qualificazione. La squadra di Velasco tornerà in campo oggi, mercoledì 16 gennaio, quando alle 20:30 riceverà al PalaPanini i cechi del VK Cez Karlovarsko. Un impegno morbido, dato che gli avversari sono ultimi nel pool, a zero punti. Il rischio? Prenderlo sotto gamba. Anche se il recente ko in campionato, contro Milano, potrebbe essere servito a scongiurare il pericolo.

Come sta andando il Modena nel campionato italiano

L’Azimuto Leo Shoes Modena è in piena corsa per un posto nei playoff in A1, massima espressione del volley italiano. La squadra di Ivan Zaytsev e compagni è quarta con 37 punti, a sette lunghezze dalla capolista Trentino Volley. Gli emiliani, dopo cinque vittorie consecutive tra Champions League e campionato, hanno perso nettamente proprio nell’ultima gara disputata. Quella a Milano, datata 13 gennaio: un netto 3-0 che ha smorzato un po’ gli entusiasmi. Ecco perché l’appuntamento europeo diventa ancora più importante: una reazione è d’obbligo.

Dove vedere Azimut Leo Shoes Modena – VK Cez Karlovarsko

Tutta la CEV Champions League di volley è trasmessa in esclusiva sulla piattaforma di streaming DAZN. Lo sarà per questa stagione, ma anche per la prossima. Al commento, come prima voce, un’istituzione: Andrea Zorzi. Si alternerà nel ruolo con i giornalisti Marcello Piazzano e Andrea Pratellesi. Grandi protagonisti del mondo della pallavolo anche al commento tecnico con gli ex azzurri Alberto Cisolla e Samuele Papi.

Inizia il tuo mese gratuito su DAZN

Mercoledì 16 gennaio 2019, ore 20.30

Azimut Leo Shoes Modena (ITA) – VK Cez Karlovarsko (CZE) Arbitri: Vinaliev-Murulo

LEGGI ANCHE Tanti auguri alla regina del volley, Francesca Piccinini