Torna PetrosyanMania Gold, MMA e kickboxing a Monza

Valery SharifulinTASS via Getty Images

Il conto alla rovescia è quasi terminato. Manca sempre meno al fatidico 16 febbraio che vedrà scontrarsi Giorgio Petrosyan con il giapponese mancino Atsushi Tamefusa per difendere il Titolo Mondiale ISKA. Ma questo sarà solo uno dei sedici incontri del PetrosyanMania Gold di sabato prossimo, gala internazionale di MMA e kickboxing, che attrarrà a Monza molti appassionati degli sport da combattimento.

Consigli.it per voi: Guantoni per amanti della boxe e delle arti marziali

Petrosyan & Co., molte le sfide di uno show cult

Nel corso dell’evento ideato e organizzato dai due fratelli di origine armena – Giorgio e Armen Petrosyan – sarà possibile ammirare anche la sfida di Alexandru Negrea al greco Alfons Kosta per il titolo europeo WKU 86kg, l’incontro tra Mattia Solarino e il francese Sabri Sadouki per il titolo europeo WKU 70kg e quello di Mirko Flumeri contro Sofiane Meddar per il titolo europeo WKU 60kg. Tre atleti sui quali il Team Leone Petrosyan punta molto per confermare lo status di cult del settore per lo show che avrà luogo sul ring della Candy Arena del comune brianzolo.

15,30€
18,00
disponibile
6 nuovo da 15,30€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 17 Febbraio 2019 16:05

Il cartellone del PetrosyanMania Gold

Ma saranno in tutto 32 fighter di livello internazionale in cartellone. Da Salvatore Castro, Christian Guiderdone e Jordan Valdinocci a Roberto Sacco, Matteo Calzetta, Angelo Mirno o Francesco Moricca, fino a Iuri Lapicus che tenterà di confermare il proprio record di 11 vittorie alla prima ripresa su 11 incontri contro il senegalese Ibrahim Sarr. Con loro anche la pluricampionessa mondiale Martine Michieletto e l’atleta francese Delphine Guénon. Per un programma che non poteva fare a meno di alcuni talenti femminili.

Leggi anche: Wrestling al cinema, un film racconta la vera storia di Paige

I benefici di uno sport in espansione

“Contrariamente all’immaginario collettivo, – ha ricordato l’assessore Martina Cambiaghi durante la presentazione ufficiale, – le arti marziali sviluppano capacità motorie e funzioni cognitive. Con particolare attenzione alla consapevolezza e alla padronanza del proprio corpo. L’allenamento e le tecniche, inoltre, puntano a trasmettere la capacità di controllare e gestire l’emotività, di sviluppare le relazioni e il confronto con il gruppo dei pari. Valori indispensabili nella crescita dei giovani e di sostegno nella lotta alla dispersione scolastica e all’emarginazione”.

Occasione unica per i fan di Giorgio Petrosyan

“Discipline che contribuiscono a diffondere un clima complessivo di educazione sportiva e di sana competitività” le ha definite sempre la Cambiaghi, che ha ringraziato allenatori e partecipanti alla special night organizzata da Armen Petrosyan. E per partecipare alla quale il fratello ha voluto inserire una clausola nel contratto appena sottoscritto con One Championship. Sarà l’unica opportunità per i suoi fan di vedere all’opera in Europa l’atleta di origine armena, naturalizzato italiano nel 2014 dal Presidente Napolitano per meriti sportivi. Un campione mondiale del quale andare fieri, che molti hanno già ribattezzato “The Doctor” per i colpi chirurgici del suo sinistro. E che a tutt’oggi può vantare un curriculum di 98 vittorie, 2 sconfitte, 2 pari e un 1 no contest sui 103 match disputati.

54,48€
55,50
disponibile
7 nuovo da 49,89€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 17 Febbraio 2019 16:05