Portieri più anziani, quando nel calcio l’età non fa pensionato

Portieri più anziani: Gigi Buffon
Getty Images

Tanto che uno di loro, Stefano Sorrentino del Chievo, è stato il primo portiere a parare un rigore di Ronaldo in A

I portieri più anziani nel calcio non sono per forza sinonimo di fine carriera e di cessazione del vigore della forza sportiva.

Tutt’altro. Sia nel nostro campionato che in quello estero esistono testimonianze di portieri capaci di far fruttare la propria esperienza in maniera potenziata dagli anni di servizio.

Basta guardare Casillas contro la Roma o la carriera di Buffon per capire che anziano non solo è bello ma anche associabile al concetto di vittoria e di potere in campo. Anche perché proprio il ruolo più fisso del portiere permette ai giocatori di prolungare la propria carriera in virtù di un minore impegno atletico.

Chi sono i portieri più anziani in attività?

LEGGI ANCHE: DJOKOVIC CONTRO FEDERER, ECCO I TENNISTI PIU’ PAGATI

Gigi Buffon – 41 anni

9,35€
11,00
disponibile
9 nuovo da 9,00€
1 usato da 7,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Marzo 2019 13:49
Ultimo aggiornamento il 20 Marzo 2019 13:49

Il divorzio con la Juve è stato doloroso ma Buffon a 41 anni è sempre un campione italiano anche se gioca all’estero con il Paris Saint Germain. Nel 2006, solo per ricordare uno dei suoi record, è riuscito a subire solo due gol durante il Mondiale di Germania, uno dei quali su autogol del suo compagno di squadra Cristian Zaccardo. Di recente contro il Bordeaux è protagonista di una parata spettacolare e pochi giorni dopo ha invece festeggiato il 2-0 contro il Manchester United.

Iker Casillas – 37 anni

Attuale portiere del Porto ed ex portiere del Real Madrid, condivide con Buffon il numero di nomination (cinque) come Miglior portiere dell’anno dalla IFFHS. Le sue prestazioni nel Porto non sono sempre state così brillanti ma risulta essere un grande difensore in attività.

Georgi Petkov – 42 anni

Ultimo portiere in ordine di tempo ad aver giocato in Nazionale nel match della Bulgaria contro il Cipro a fine 2018. Attualmente milita nello Slavia Sofia.

Albano Bizzarri – 41 anni

Il portiere argentino che attualmente gioca nel Perugia dopo il prestito del Foggia ha 41 anni e per ora nessuna voglia di farsi da parte. L’Italia ha imparato ad apprezzarlo anche durante la sua permanenza nell’Udinese, dove ha militato in passato.

Stefano Sorrentino – 39 anni

Il portiere del Chievo è un altro saggio che non vuole affatto andare in pensione. Perché dovrebbe visto che i risultati continuano ad arrivare? Il 21 gennaio 2019 è diventato il primo portiere in A a parare un rigore a Cristiano Ronaldo.