Tifo sportivo, gli sfottò più divertenti tra giocatori e club

Tifo sportivo
Serie/A/Memes Pagina FB

Se non si esagera è anche campionato di ironia

Il tifo sportivo si sa è fatto anche di momenti che vanno oltre quanto succede in campo. Oltre i fischi dell’arbitro, le azioni, i fuorigioco. Conta – anche – l’atmosfera che circonda lo stadio.

E questa atmosfera spesso è fatta di competizione, di provocazioni verbali, gesti ambigui, insomma i classici sfottò tipici di un mondo che ha fatto della sfida il centro di tanti momenti emozionanti. Tralasciando le pagine non proprio edificanti del tifo sportivo, gli insulti, i gesti volgari, le rotture del fair play, lo sfottò fa sorridere. Anzi fa di più. Mette alla prova il senso dell’ironia di tutti gli attori coinvolti e diventa quasi un campionato a parte: quello del sorriso.

Ecco quali sono quelli più divertenti che abbiamo scelto per voi tra hashtag, meme e commenti urticanti.

11,90€
14,00
disponibile
8 nuovo da 11,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Luglio 2019 20:32

LEGGI ANCHE: UNA JUVE TROPPO BRUTTA PER ESSERE VERA

Tifo sportivo: dalla presa in giro dello #10yearchallenge al gioco Totti-Pirlo

L’hashtag che ha dominato i social qualche mese fa e che ancora continua a infiammare le reti, è tutto giocato all’insegna del confronto tra passato e presente.

Nel calcio questo vuol dire che si possono fare dei bilanci tra squadre in cui si è militato nel passato e quelle del presente. A volte dal confronto è la forma fisica a uscirne un po’ acciaccata, a volte, come nel caso di Buffon, è un modo per sottolineare una lunga carriera che dura da più di dieci anni.

Oppure è tempo di sfidare gli avversari come ha fatto il Dortmund per prendere in giro il Lipsia. Il Borussia si è divertito a sottolineare in un post che uno dei suoi avversari più agguerriti 10 anni fa non esisteva. Nel 2009 il club non era stato fondato. Attenzione quindi. Perché nel calcio 10 anni è un lasso di tempo che può ritorcersi contro.

Totti vs Pirlo

La quotidianità ormai è sbarcata sui social e la presa in giro investe anche le abitudini più personali. Succede quindi che tra Pirlo e Totti, compagni, sfidanti, amici, parta una simpatica presa in giro. Pirlo posta infatti uno scatto dove pulisce casa con un’aspirapolvere. E aggiunge: ‘”A volte le punizioni le tiri… a volte le subisci”. L’ex bomber della Roma gli fa eco: “Se vuoi puoi venire anche da me più tardi…”. 

Spalletti per Wes Anderson

La Christmas Campaign dell’Inter vedeva uno Spalletti che a fine 2018 si mostrava in video vestito di tutto punto con i colori natalizi offrire una serie di regali ai tifosi. Nei pochi minuti di spot anche un riferimento al gol-vittoria contro la Lazio del 20 maggio. Ma la presa in giro non finisce qui. Un utente – Adimar Galiotto – della pagina Facebook Serie/A/ Memes ha trasformato Spalletti in un personaggio ben vestito tipico dello stile di Wes Anderson aggiungendo a un fermo immagine dello spot la dicitura: ‘Directed by Wes Anderson’. Il meme è stato poi ripreso e raccontato anche dal giornale L’Ultimo Uomo.