Formula 1: Drive to Survive, ecco la nuova serie Netflix

formula-1
Netflix

I piloti di Formula 1 non sono comuni mortali perché devono ragionare con la mente di un pilota di caccia. Allo stesso tempo i piloti di Formula 1 non sono nemmeno immortali, perché guardano la morte in faccia tutte le volte che scendono in pista. La miniserie intitolata Formula 1: Drive to Survive (e cioè guidare per sopravvivere) è un’interessante produzione in arrivo su Netflix dal prossimo 8 marzo.

non disponibile
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Agosto 2019 10:31

Uno sport che vediamo da lontano viene raccontato per la prima volta dalle prime file.

Ecco il trailer della serie:

Guarda anche: The Last Dance, la leggenda di Michael Jordan arriva su Netflix

La docu-serie in dieci episodi è la prima a immergere lo spettatore all’interno dell’abitacolo delle auto, nei pit-stop ma soprattutto nelle vite dei protagonisti di questo sport. La macchina da presa cattura le immagini del Campionato mondiale di Formula 1 del 2018. Ventuno piste da Melbourne ad Abu Dhabi con “accesso esclusivo ai piloti più veloci del mondo, ai rappresentati del loro team e i proprietari delle scuderie”.

L’obiettivo dei realizzatori è quello di portare lo spettatore un passo più vicino al mondo della Formula 1, incontrare le famiglie dei protagonisti e conoscere a fondo gli uomini che guidano le macchine. È la prima volta nella storia che una serie si avvicina così tanto a questo sport. Ed è anche l’occasione perfetta per parlare di stress e paure che si provano quando si guida una macchina super veloce.

Unica pecca della serie è l’assenza dei vincitori del mondiale. Mercedes e Ferrari non ci saranno. “Entrambe le scuderie avrebbero voluto partecipare al programma secondo diversi accordi rispetto a quelli presi con gli altri team. Non abbiamo accettato – ha dichiarato il produttore esecutivo Paul Martin ai microfoni del Telegraph – Per quanto mi riguarda la loro decisione rappresenta un disservizio nei confronti dei fan e dello sport in sé”. Ma la risposta della Mercedes non si è fatta attendere: “Competere nel campionato mondiale è una cosa che richiede tutta l’attenzione e le energie di un team. Per noi è importantissimo dare il massimo dalla nostra performance. E questo accade in ogni decisione che prendiamo”.

Formula 1: Drive to Survive arriva su Netflix dall’8 marzo.

Guarda anche: Kawasaki Ninja H2R, la moto più veloce al mondo