Kayak, cinque posti perfetti per la vostra avventura

kayak
Wikipedia

Fare Kayak in alcuni dei posti più splendidi del mondo vuol dire avere la possibilità di vivere un’avventura perfetta e indimenticabile. Per esempio ritrovarsi in paesaggi caldi al largo di celebri isole o nel bel mezzo di luoghi più segreti nel cuore dei ghiacci, dove sarà possibile fuggire dalla vita di tutti i giorni e rimanere meravigliati dalla magia di luoghi destinati a sparire.

Vi parliamo oggi di cinque mete dove è possibile vivere una perfetta avventura in Kayak. E cominciamo subito dall’Italia.

Ultimo aggiornamento il 20 Marzo 2019 04:39
Isola d'Elba

Isola d’Elba

1) L’isola d’Elba – Italia

Quella dell’Elba è una costa lunga 147km. Uno dei paradisi della Toscana. Il posto perfetto per il kayak con tanto di scogli, grotte e luoghi segreti raggiungibili solo via mare. Per preparare questo viaggio sarà possibile affidarsi ad agenzie che organizzano viaggi attorno all’isola, anche con una finestra di tempo di dieci giorni.

Leggi anche: Fitness e sport di tendenza, BodyArt, Yoga e molto altro

Nosy Be

2) Nosy Be – Madagascar

L’arcipelago Nosy Be al largo del Madagascar è composto da isole tropicali che sembrano letteralmente uscite da un altro pianeta. Un paradiso terrestre. Nosy Be e cioè “isola grande”. Basterà una settimana per godersi l’avventura di una vita, tra kayak e gite nei villaggi del posto e spiagge praticamente deserte con acqua immacolata.

toringario-nuova-zelanda

Tree Trunk Gorge – Nuova Zelanda

3) Tongariro National Park – Nuova Zelanda

Per questa gita bisognerà essere ESPERTI di kayak, anche perché il livello di pericolo sul fiume Tongariro rimane costantemente alto. Per esempio quando si è alle prese con una gita a zigzag nel Tree Trunk Gorge nel quale si entra con un tuffo abbastanza difficile e si esce attraverso una cascata di tredici metri.

Ultimo aggiornamento il 20 Marzo 2019 04:39
Tasiilaq

Tasiilaq – Groenlandia

4) Tasiilaq, Groenlandia

L’occasione per fare kayak in mezzo agli iceberg. Navigare tra grossi blocchi di ghiaccio sulla costa della Groenlandia è a tutti gli effetti un’esperienza straordinaria. Perfetta per perdere il contatto con ogni forma di civiltà per almeno una settimana. In quelle zone sarà possibile esplorare in kayak i fiordi, un labirinto misterioso e affascinante. E soprattutto unico.

Vatnajökull

Vatnajökull – Islanda

5) Vatnajökull, Islanda

La più grande calotta di ghiaccio in Islanda offre tantissimi posti per avventurarsi in kayak. Il vero tesoro è rappresentato dalle grotte di ghiaccio dentro le quali è possibile esplorare. Bellissimo, ma anche pericoloso. Meglio procedere con costante prudenza.

Leggi anche: Trekking, cinque mete per una passeggiata epica

Ultimo aggiornamento il 20 Marzo 2019 04:39