L’espansione della Gravel Bike, i prossimi appuntamenti tra sport e benessere

Gravel Race
GettyImages

Libertà assoluta, per qualcuno persino onnipotenza, sono queste le sensazioni che stanno facendo della Gravel Bike un vero e proprio fenomeno in espansione tra i tanti appassionati italiani. E non solo di ciclismo o Mountain Bike, vista l’attenzione dei tanti fan di sport e benessere! Dagli Stati Uniti questo strano ibrido di MTB, bici da corsa e da cross sta ormai spopolando. E se una conseguenza di questo è l’aumento di modelli e accessori specifici disponibili anche online. Anche il fiorire di eventi e prossimi appuntamenti aperti a tutti è una deriva decisamente interessante.

Leggi anche: Modelli di bici sempre più smart e ibridi, ecco alcune novità hi-tech

Parliamo di Gravel Biking

Trend in crescita degli ultimi anni, la Gravel Bike nasce negli Stati Uniti con la promessa di permettere agli sportivi patiti delle due ruote di andare ovunque. Sterrato, sentieri bianchi e fondo ghiaioso – da cui il nome (Gravel significa ghiaia in inglese) – sono infatti i terreni ideali per provare questa nuova versatile opportunità. L’ideale per i più indecisi o per quanti cercassero un’evoluzione della Mountain Bike.

Il perché di un successo

Diversa per telaio e cannotto di sella, la Gravel Bike prevede comunque un assetto più eretto e meno aerodinamico. E insieme più stabile e confortevole, anche per le minor vibrazioni alle quali si viene sottoposti. Aspetto fondamentale soprattutto in caso di lunghi percorsi o endurance. O nel caso si sia costretti ad affrontare i gli strappi brevi ma intensi dei muri che caratterizzano le Gravel Race più classiche.

Ultimo aggiornamento il 23 Agosto 2019 18:37

Attenzione a non sottovalutare l’impegno

Parlando di percorsi, la variabilità dei tracciati generalmente ben si sposa con le esigenze salutari di chi ami la bicicletta proprio per la sensazione di contatto con la natura che offre. Ma come in ogni disciplina sportiva, sarà bene arrivare preparati all’appuntamento e non improvvisarsi. Come sarà bene allenare le gambe alle tante salite che caratterizzano queste gare e migliorare le proprie tecniche di guida. Favorendo quelle che consentano il cosiddetto ‘recupero attivo’, proprio per le condizioni che presenteranno i fondi così irregolari.

Leggi anche: Franciacorta e Brunello, in Mountain Bike nelle terre del vino

Le prossime Gravel Race

Se siete a Milano, il prossimo 24 marzo potreste approfittare della doppia occasione offerta dalla terza edizione della Gravel del Duca. 60 e 110Km circa che da Vignate vi porteranno a immergervi tra strade bianche e single track delle campagne a Est del capoluogo lombardo. Ma se la ‘GBK’ per voi deve essere ancora più rilassante, perché non approfittare dell’offerta di ADLER Spa Resort THERMAE di una Settimana Gravel Bike a partire dal 31 marzo? Quotidiane escursioni guidate da Beppe Guerini sui più bei sentieri panoramici della Val d’Orcia, in Toscana… Per vivere una fantastica esperienza, magari coronata da un bel massaggio sportivo conclusivo.

La SpoletoNorcia Gravel 2019

Per tutti gli altri varrà la pena aspettare un po’ di più, sabato 13 Aprile, quando a Scheggino si svolgerà la SpoletoNorcia Gravel. 25 euro per iscriversi e presentarsi alla linea di partenza del piccolo comune in provincia di Perugia, in Piazza Urbani, alle ore 9:30. Inclusi nel prezzo l’organizzazione assicura un pacco gara comprensivo della maglia tecnica, le tracce dei percorsi in formato .gpx e una medaglia Finisher. A meno che non si voglia pranzare negli stand della manifestazione al prezzo convenzionato di 8 €. O che non ci si iscriva al percorso più corto (in quel caso il costo sarebbe di 5€, rinunciando a maglia e medaglia).

1.390,00€
disponibile
Ebay.it

“Una ciclo-escursione su strade asfaltate, strade bianche e sentieri”, aperte al traffico, stando al sito dell’organizzazione. Che consente la partecipazione con con qualsiasi tipo di bicicletta ed eBike (sconsigliate le bici da corsa su strada) e assicura la visibilità dei tracciati – “ad anello” – su www.laspoletonorciainmtb.it o alla pagina FB della Manifestazione.