Ecomaratona, la corsa si fa nella natura

ecomaratona
istockphotos

Eco-running: si apre la stagione delle maratone tra vigneti, campagne, spiagge. Alcuni tra gli appuntamenti più importanti

Si apre ufficialmente la stagione delle ecomaratone, ovvero le competizioni che uniscono allo sport il piacere di correre nella natura. Spiagge, campagne, vigneti: sono molte le località italiane che si preparano alla stagione podistica più green. Ecco alcuni degli appuntamenti più importanti della penisola che permettono di fare turismo sportivo, con il minimo impatto ambientale.

14,36€
16,90
disponibile
15 nuovo da 11,45€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 15:14

Ecomaratona, dai vigneti al mare

Vino e corsa: di primo acchito, due elementi discordanti. Ma le ecomaratone li hanno uniti, sotto il segno della corsa tra i vigneti più pittoreschi d’Italia. Tra gli appuntamenti più noti l’Ecomaratona del Chianti, una vera maratona, con i suoi 42,195 chilometri tra le colline che lambiscono le province di Siena e Firenze. Un percorso pittoresco tra i filari e alcuni dei punti più panoramici del Chianti, nel mese di ottobre. Per rimanere in tema di vigneti ma spostandosi al nord, sempre ad ottobre si svolgerà l’Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba, con partenza e arrivo dalla splendida cittadina piemontese. Per chi ha già i muscoli caldi, a fine aprile (il 28) partirà invece l’Ecomaratona del Collio, che attraverserà il confine italo-sloveno.

Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 15:14

Gli amanti dell’ambiente marino non possono perdere l’Ecomaratona del Sale, che si svolgerà a Cervia il 6 e 7 aprile, tra paesaggi campestri e le suggestive saline. Un appuntamento che promuove il turismo, il benessere e lo sport anche grazie ad una serie di eventi speciali collaterali. Giunta alla 23esima edizione, l’Ecomaratona dei Marsi è invece la gara per gli amanti delle colline, dei boschi, dei sentieri più iconici del circuito abruzzese. Si svolgerà il 12 maggio. Per i più preparati, la Maratona dles Dolimites richiederà di affrontare faticosi dislivelli per 42 chilometri tra La Villa e Corvara. Una delle competizioni più impegnative, ma anche quella che vanta alcuni dei paesaggi più pittoreschi d’Italia.