I coach più importanti del tennis moderno

Sascha Bajin
GettyImages

Dall’istituzione di Nick Bollettieri all’allenatore dietro l’ascesa della Osaka. Conosciamoli meglio

I coach più importanti del tennis moderno, salvo le dovute eccezioni, a volte nemmeno li vediamo.

Sono lì al lato del campo durante i match più importanti e significativi oppure in quello spazio invisibile rappresentato da ciò che succede durante gli allenamenti più importanti e riservati. Eppure esistono e molti di loro sono diventati figure importanti legate a più nomi di campioni di successo o a uno solo.

Ecco chi sono i coach più importanti del tennis moderno e perché a modo loro hanno fatto la storia.

LEGGI ANCHE: SERVIZI PIU’ VELOCI, ECCO LE FRECCE ALATE DEL TENNIS

Coach più importanti, dalla vecchia guardia Nick Bollettieri, al premiato coach di Naomi Osaka

Nick Bollettieri

17,00€
20,00
disponibile
8 nuovo da 17,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Luglio 2019 21:44

Impossibile non conoscere il tennista e coach italoamericano che ha fondato una propria accademia tennistica, una delle più note al mondo, e allo stesso tempo ha allenato campioni come Agassi, Venus e Serena Williams ma anche Monica Seles e Boris Becker. Della Nick Bollettieri Academy e della vita del coach abbiamo appreso di recente più dettagli privati da due libri di grande successo. Open di Agassi, che racconta gli anni turbolenti quando era ospite della struttura e la biografia di Bollettieri: Cambiare gioco, uscita nel 2015. Qualche dettaglio curioso? Nick, che oggi ha più di 80 anni, ha avuto 8 mogli e 7 figli e nonostante l’età segue da vicino i campioni ‘moderni’. Come ha dichiarato ultimamente il suo tennista perfetto è Novak Djokovic per gioco, mente e stile.

Sascha Bajin

Il coach di Naomi Osaka, la tennista giapponese incontrata nel 2017, ha passato con lei un 2018 importante facendole vincere in parte i primi titoli della sua carriera (US Open, Indian Wells e Australian Open) e portandola direttamente al numero 1 della classifica femminile. 34 anni e un passato da sparring partner per Serena Williams, con la Osaka invece era stato promosso al ruolo di allenatore portando a casa grandi risultati. In più all’inizio del 2019 era arrivato il premio come migliore coach WTA. Ma a febbraio è arrivata la notizia inaspettata: i due si separeranno dopo un anno e poco più di lavoro insieme. Strano, molto strano.

Severin Lüthi

Da nove anni è coach di Roger Federer, amico e inoltre connazionale di King Roger. 43 anni, ha fatto cambiare idea a Roger che prima del 2009 aveva sempre avuto degli allenatori part-time o a breve periodo. Diciamo che i successi del tennista svizzero potrebbero parlare da soli ma comunque Severin è davvero un professionista riconosciuto nel settore.