Yamamay vuole il tris, finale di CEV Cup contro Alba

Yamamay
GettyImages

Nel 2012 e nel 2017 Busto Arsizio è riuscita a vincere la CEV Cup. Ora Yamamay cerca il tris, dopo aver raggiunto l’ennesima finale della competizione. Il primo atto lo giocherà in casa della sfidante, l’Alba Blaj, squadra rumena che in patria ha vinto tutte e 15 le partite di campionato sin qui disputate. Busto Arsizio invece è quinta, in piena zona playoff ma lontano dal Conegliano capolista (15 punti il divario). Adesso, però, entrambe penseranno solo a questa finale. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN, martedì 19 marzo alle ore 16.

Segui live e in esclusiva la finale di CEV Cup. Inizia il tuo mese gratuito su DAZN

Yamamay, il cammino nella CEV Cup

Dresdner, Graz, Mulhouse, Bekescsabai. Queste le vittime di Yamamay dai sedicesimi alla semifinale di CEV Cup. E proprio contro l’ultima avversaria, in ordine cronologio, la squadra di coach Mencarelli ha confermato il suo buon momento in Europa. Le farfalle hanno sempre avuto in mano la partita, senza sbandare. Ora puntano ad alzare per la terza volta il trofeo. Dopo la partita, il tecnico ha sottolineato come la sua squadra abbia “scritto un altro pezzettino del nostro percorso: nulla ci vieta ora di cominciare a sognare e pensare positivo in vista della finale, contro una squadra che dobbiamo ancora studiare per bene perché prima ci sono due importanti gare di campionato da affrontare. Ci stiamo allenando bene in questo periodo e abbiamo visto anche con Brescia che riusciamo a giocare ad un livello che mette molta pressione alle avversarie”.

Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 12:13

Alba, il cammino nella CEV Cup

Alba è entrata nel torneo dall’ottavo di finale, superando senza alcun problema il Prostejov: 3-0 all’andata, 3-0 al ritorno. Le rumene sono state strepitose a strappare la qualificazione alla semifinale nel quarto di finale contro il Galatasaray. Le turche, dopo aver vinto 3-0 all’andata, sono state sconfitte 3-0 al ritorno, quindi 15-5 al Golden Set. Più agevole il compito in semifinale, dove le ragazze di Alba hanno liquidato le connazionali 3-0, 3-0.