Allenarsi all’aperto, i vip lo fanno così

Mia Ceran
Getty Images

I volti noti che preferiscono sfruttare l’architettura urbana o la natura come set perfetto per i loro esercizi

Allenarsi all’aperto è un po’ la mania della bella stagione che quando arriva, in silenzio oppure esplodendo, rende gli spazi delle nostre città perfettamente ospitali e agevoli per fare un po’ di movimento. Così ne approfittano anche le star e in qualche modo l’outdoor fitness diventa un vero e proprio must.

Anche perché in tempi come questi dove uno scatto ben fatto su Instagram conta più di un Oscar o di una prima serata e dove strade, parchi, luci giuste, location remote possono diventare il teatro perfetto di piacere e dovere messi insieme, il fitness ‘diverso’ è davvero una passione di tanti. A cominciare da Jennifer Lopez, che sta vivendo una vera e propria seconda vita come artista e come sportiva. Dagli scatti esibiti in compagnia di un fisico ipertonico alla proposta di matrimonio ricevuta dal compagno Alex Rodriguez.

Accanto a lei, vere e proprie fitness influencer e vip italiani alle prese con la routine di sempre.

LEGGI ANCHE: CROSSFIT UN SUPERMAN DA MONDIALE

20,80€
25,00
disponibile
12 nuovo da 14,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 20:22
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 20:22

E allora come si allenano i vip all’aperto o quando sono in viaggio? 

Allenarsi all’aperto: l’esotismo di Giulia Calcaterra

Ex velina ora totalmente votata al travel blogging, è una sportiva che ama viaggiare e portare l’allenamento sempre con sé. Infatti i suoi allenamenti, sempre molto tosti, vengono eseguiti e ripresi in contesti molto esotici. Attualmente è a Bali e nell’ambientazione di una villa lussuosa si esercita con figure acrobatiche dello yoga. Ma prima ci sono state immersioni, surf, stretching in città. Cosa è mancato? La voglia di allenarsi in maniera tradizionale stando fermi in un solo posto.

L’urban di Mia Ceran

Dall’esotismo allo stile urban di Mia Ceran. La conduttrice infatti sceglie di allenarsi all’aperto nei parchi milanesi sfruttando panchine e cemento, ma anche il verde intorno, per stare in forma o per trovare un po’ di energia. Quando non è abbastanza anche una sala da pranzo di casa può diventare la sede dello stretching. L’importante è non mollare.

Il professionismo di Michelle Lewin

La fitness influencer americana sceglie sempre il mare e l’elemento naturale per i suoi allenamenti. Che si tratti di mettere una barra tra due palme ed effettuare dei sollevamenti o degli addominali o di utilizzare un pontile per i piegamenti, lei non si tira mai indietro. Toglietele tutto insomma, ma non l’oceano di Miami.