Messi per il “30” nel derby contro l’Espanyol

Messi
Getty

Si riparte. Il Barcellona di Leo Messi torna in campo dopo la sosta e lo fa in occasione del derby contro l’Espanyol. Padroni di casa primi con un vantaggio di 10 punti sull’Atletico Madrid. Ospiti invece a metà classifica, con un vantaggio di nove lunghezze sul terzultimo posto. La partita si gioca sabato 30 marzo, alle ore 16:15, in diretta streaming e in esclusiva sulla piattaforma DAZN.

Segui la Liga live e in esclusiva. Inizia il tuo mese gratuito su DAZN

Messi re della Liga, ma senza CR7 non c’è gusto

L’asso blaugrana sembra non avere alcun tipo di rivale nella Liga. Dopo l’addio di Cristiano Ronaldo, passato in estate dal Real Madrid alla Juventus, l’argentino sta dominando un campionato intero. Il Barcellona ha il miglior attacco del torneo, con 73 gol fatti. Di questi, 29 portano la firma di Messi. Alle sue reti si devono aggiungere i 12 assist. Di fatto, Leo è entrato in 41 dei 73 gol totali: un’incidenza che supera il 50%.

La Pulce è a quota 29 reti in campionato e quindi contro l’Espanyol spera di centrare la numero 30. Anche la corsa al Pichichi, ossia il titolo di capocannoniere della Liga, non sembra in discussione. Suarez, il secondo, è invece a quota 18.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2019 05:34

La stagione di Leo e la corsa all Scarpa d’oro

Quella di Messi è una stagione mostruosa. Il 31enne ha segnato 29 reti in 26 presenze in campionato. Si aggiungano i due gol (in quattro presenze) in Coppa del Re, ma soprattutto gli otto centri nelle sei sfide disputate in Champions League. In sostanza, 39 gol in 36 partite.

Per la Scarpa d’oro, però, si tiene conto esclusivamente dei gol realizzati nel campionato di riferimento da ogni singolo giocatore. Ovviamente Leo è in testa, 29 gol nella Liga gli fruttano 58 punti. Segue Mbappè, 26 gol con il Psg valgono il momentaneo secondo posto (52 punti). Podio completato da Fabio Quagliarella, 21 gol e 42 punti, davanti a Cristiano Ronaldo e Piatek (entrambi a 19 reti e 38 punti).