Yoga all’aperto, al via la stagione degli asana outdoor

Yoga all'aperto
Istock

Una piccola guida semiseria per yogi e per dummies

Lo yoga all’aperto rappresenta una maniera di praticare la celebre disciplina che mette lo yogi, l’individuo che pratica yoga, al centro completo dell’elemento naturale. Sappiamo che la pratica è in grado di potenziare la muscolatura e rilassare i muscoli. Aiuta a sgomberare la mente e se praticata all’aperto acquista una dimensione in più. Viene infatti potenziato il contatto con gli elementi naturali, il verde, la maggiore ossigenazione e viene invece depotenziata la vicinanza con il compagno di corso, presenza amica ma potenzialmente anche nemica per il possibile scambio di germi in ambienti chiusi. Insomma senza fare catastrofismi, è però lapalissiano sostenere che praticare lo yoga all’aperto quando non fa troppo caldo è davvero un quid in più per la persona coinvolta.

E allora quali sono gli accessori indispensabili per praticare yoga all’aperto e cosa bisogna sapere?

Ecco una piccola guida for dummies.

LEGGI ANCHE: YOGA PER GLI OCCHI, GLI ESERCIZI PER IL COMFORT VISIVO

Yoga all’aperto, cosa c’è da sapere

Partiamo dallo ‘strumento’ che permetterà il contatto con il terreno e l’esercizio yoga: ovvero il tappetino. In commercio esistono i tappetini antiscivolo in materiali sintetici per un maggiore isolamento dal terreno, oppure si possono utilizzare le stuoie di legno o di cotone, di materiale più leggero. Considerate che però queste ultime due soluzioni se applicate allo yoga all’aperto e in presenza di terreno irregolare, possono rendere gli esercizi poco agili e precisi.

Sì a colore e comodità

Inoltre scegliete un abbigliamento leggero e comodo. Specialmente se le temperature sono già in salita optate per un abbigliamento traspirante e largo che non stringa troppo la figura e permetta invece più movimenti. Se poi scegliete tinte accese e colorate per i vostri abiti sarete in perfetta sintonia con la natura circostante.

8,13€
disponibile
15 new from 3,00€
as of 25 Giugno 2022 00:01
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 25 Giugno 2022 00:01

Passiamo ora alla parte più relativa all’estetica e che potrebbe anch’essa interessarvi. Con lo yoga all’aperto, ma in realtà anche con quello indoor, i vostri piedi potrebbero essere nudi e in bella vista. Quindi perché non dedicargli qualche coccola in più prima della sessione di yoga idratandoli con una buona crema ad hoc e passando sulle unghie un po’ di smalto? Anche perché con la luce del giorno saranno davvero più visibili e protagonisti. Infine l’ultimo accessorio da portare con voi, un bel sorriso e la voglia di divertirsi e di concentrarsi ma con gioia.