North Pole Marathon, la corsa più gelida del mondo

north pole marathon
istockphotos

Torna la competizione podistica nello scenario più gelido del globo: il Polo Nord

Ci sono maratone che si corrono in città. Altre che si svolgono in luoghi idilliaci, nella campagna, tra i vigneti, oppure in isole con scenari da sogno. Sono tutte faticose, impegnative, e prevedono che i tradizionali 42 chilometri si dislochino attraverso luoghi pittoreschi. E poi ce ne sono di estreme, competizioni che associano il piacere della gara e dell’attività all’aria aperta, ad una sfida per la sopravvivenza (o quasi). È questo il caso della North Pole Marathon, gara che, come è facile immaginare, ha come cornice l’estremo nord del mondo. Quest’anno si svolgerà il 9 aprile.

20,40€
24,00
disponibile
9 nuovo da 18,36€
1 usato da 13,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2019 05:41

Correre sotto zero: la North Pole Marathon

La corsa più gelida del mondo si svolge dal 2002, e porta gli atleti nell’Artico, precisamente nel Polo Nord geografico. Il percorso consiste nei canonici 42.195 km (26.2 miglia) in una delle aree più remote del globo, dove le temperature sono estreme – e sempre decisamente sotto lo zero. Un’avventura, oltre che una competizione. Naturalmente non si tratta di una maratona qualsiasi. Occorrono nervi saldi e una grande preparazione atletica per affrontare i chilometri di corsa tra i ghiacci perenni. Gli organizzatori specificano, tra le altre cose, che è importante ricordare che non si corre sulla ‘terra’ ma piuttosto su acque ghiacciate. L’equipaggiamento è più importante che mai, e sul sito ufficiale vengono dati diversi consigli al riguardo.

12,66€
14,90
disponibile
11 nuovo da 12,66€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2019 05:41

Sponsorizzata da FWD Insurance, la North Pole Marathon prevede la partecipazione a squadre, e il tempo per raggiungere il traguardo viene calcolato sui risultati dei primi tre arrivati di ogni team. Il costo per partecipare è piuttosto alto, circa 16.000 euro, ma comprende i voli di andata e ritorno per Svalbard (Norvegia) e fino al campo base del Polo. Sono inoltre inclusi l’alloggio, un volo in elicottero sulla regione, supporto medico, assicurazione sanitaria, e vari gadgets. Insomma si tratta di un’opportunità per fare un viaggio estremo, non solo per mettersi alla prova fisicamente. Lo scorso anno i team vincitori sono stati quello cinese e quello greco.