Skyrunning, la corsa ad alta quota

skyrunning
Courtesy of©D-Keine/iStock

Correre su impervi sentieri di montagna, tra forti dislivelli e paesaggi mozzafiato, permette di allenarsi sfidando i propri limiti

Quando il bel tempo colora il cielo di azzurro, si riaccende quella sopita voglia di fare sport all’aria aperta. L’offerta è ricca, ognuno infatti può seguire le proprie passioni: che dire, ad esempio, dello skyrunning? Quest’attività, traducibile in “corsa nel cielo”, permette di unire l’utile al dilettevole. Se si è appassionati di montagna, nonché di running, è dunque lo sport che più fa al proprio caso.

Skyrunning, la ‘corsa nel cielo’

Di cosa parliamo? Questa disciplina porta a correre in mezzo alla natura a quote medio-alte che possono raggiungere addirittura i 4.000 metri: i percorsi sono caratterizzati, prevalentemente, da un terreno sconnesso e impervio con forti dislivelli, morene e rocce. Ritrovarsi a tu per tu con paesaggi mozzafiato rende sicuramente l’allenamento più appetibile ma non bisogna sottovalutare l’impegno.

Al fine di misurarsi con questa pratica è infatti necessario avere una buona forma fisica e, soprattutto, una buona forza muscolare. Da tenere in considerazione inoltre che le condizioni atmosferiche, spesso avverse, possono rendere la pratica ulteriormente impegnativa.

Lo skyrunning mette sicuramente a dura prova il fisico ma al tempo stesso apporta innumerevoli benefici, in primis all’apparato circolatorio e, inoltre, favorisce il potenziamento muscolare. Ma non solo. Ritrovarsi soli, a tu per tu con la natura, permette anche di risvegliare la mente oltre a promuovere una maggiore consapevolezza di se stessi.

Correre per passione o per sfida?

Lo skyrunning è una disciplina piuttosto recente, è nata infatti negli anni ’90 ma sempre più si sta rivelando di grande appeal tra i corridori. E’ possibile mettersi in gioco per puro divertimento, mossi dalla voglia di sfidare i propri limiti oppure, se la competizione è il proprio pane quotidiano, è possibile prendere parte a vere e proprie gare. Sono circa 200 quelle che si disputano in tutto il mondo richiamando la bellezza di circa 50.000 partecipanti provenienti da 65 Paesi. Italia compresa. A regolamentare il tutto, dal 2008, è l’International Skyrunning Federation (ISF) che ha preso il posto della Federation for Sport of Altitude (FSA) operativa dal 1995.

Ti serve un aiuto durante lo sport? Prova con la creatina

Cosa indossare

Che dire dell’abbigliamento? Il look deve essere rigorosamente scelto con cura: richiede infatti l’utilizzo di capi tecnici realizzati in tessuto traspirante, leggeri ma performanti. Tutti coloro che intendono avvicinarsi a tale disciplina dovrebbero però ricordarsi che è bene iniziare gradualmente al fine di allenare il fisico e permettergli di abituarsi alle grandi altitudini dove è presente una ridotta pressione atmosferica. Inoltre è fondamentale sottoporsi a un controllo medico prima di dedicarsi a quest’attività.

Scarpe da corsa, i migliori modelli per i runners

Gore Running Wear Essential, Leggings Da Corsa a 3/4 Da Uomo, Nero, S
Gore Running Wear Essential, Leggings Da Corsa a 3/4 Da Uomo, Nero, S
Prezzo: EUR 34,70