L’Allegri-pensiero in un libro, ecco le sue 32 regole

Massimilano Allegri: È molto semplice, pubblicato da Sperling & Kupfer
Sperling & Kupfer

Esce il primo libro del Conte Max. Dalle massime alle risposte irriverenti, ritratto di un campione nella testa e nel corpo

Massimiliano Allegri è un campione, un allenatore, un’icona del calcio e ovviamente anche una persona. Del suo successo scorgiamo poco guardandolo urlare a bordo campo, delle sue regole di vita che lo hanno portato fino a lì, ancora meno. Eppure c’è curiosità. Ecco quindi che un libro prova a rispondere a questo desiderio di sapere. Si tratta del primo libro dell’allenatore in uscita il prossimo 9 aprile. In È molto semplice, pubblicato da Sperling & Kupfer, Massimiliano Allegri svela tutti i segreti della sua filosofia rendendola applicabile a ogni contesto, dal lavoro allo studio, allo sport. Ci sono paragoni con la vita perché come spiega lui stesso, campo e vicende personali sono ‘quasi’ la stessa cosa. Tutto però raccontato in formato di pillole, perché il calcio è un mondo di sintesi, di massime e di risposte veloci e da questo non si può prescindere.

10,99€
non disponibile
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 20:55

LEGGI ANCHE: I calciatori più hipster in campo sfoggiano barbe da campioni

Massimiliano Allegri: le sue 32 regole

“Dopo quasi quarant’anni di attività agonistica – racconta il Conte Max – dapprima come giocatore e poi come allenatore, ho deciso di riaprire gli appunti che mi hanno accompagnato in questo viaggio all’inseguimento di un pallone da calcio. Sono quelle annotazioni che oggi mi danno la forza e il coraggio di mettere per iscritto la mia esperienza allo scopo di condividerla con voi. Questo libro, insomma, da una parte è la confessione di tutto quello che ho imparato nel calcio e dal mondo del calcio. Ma dall’altra è l’applicazione di ciò che mi è stato insegnato. E ho interiorizzato fino a proporre una mia filosofia e un mio credo calcistico e sportivo. In questo libro troverete l’esposizione delle mie regole fondamentali, la loro applicazione in episodi da me realmente vissuti in tutti questi anni. Per facilitare la lettura di questo testo, che non vuole avere soltanto una finalità didattica ma anche fare il compendio della vita di un uomo, prima che di un allenatore, ho pensato di suddividere i vari temi che fanno parte della mia filosofia in 32 regole. Non sono altro che massime che servono a sviluppare diverse linee di pensiero. Sono concetti base, perché il mio insegnamento non può prescindere dalla loro applicazione. Il mio modo di vivere calcio e sport si raggiunge in 32 regole. Le mie.

Le 32 regole del libro

192 pagine divise in capitoli dove ciascuna sezione è intitolata alla spiegazione di un principio e di una regola di vita. C’è pure l’Allegriade, come viene chiamata la maniera di essere e di fare dell’allenatore Panchina d’Oro.

Tra le massime, la Regola 1. «Se ci avessero insegnato di meno, avremmo imparato di più». Regola 16. «La vita e il calcio sono simili: è tutta una questione di equilibrio». Oppure la Regola 26. «Tutti possono giocare a pallone. Non tutti possono giocare a calcio». Massimiliano, Conte Max, ‘massime’, in questa pubblicazione questi elementi li trovate tutti e tre.