Morata per il secondo posto, l’Atletico riceve il Valencia

Morata
Getty

In Spagna si gioca anche durante la settimana. Atletico Madrid e Valencia si sfidano nella gara valida per la 34^ giornata della Liga. Padroni di casa e ospiti hanno vinto quattro delle ultime cinque partite di campionato. I colchoneros, già sicuri della qualificazione in Champions League, devono difendere il secondo posto dal ritorno del Real. Il Valencia, invece, è in piena corsa per il quarto posto, distante due punti. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN, alle ore 19:30 di mercoledì 24 aprile.

Ultimo aggiornamento il 13 Dicembre 2019 01:42

Segui Atletico Madrid-Valencia live e in esclusiva. Inizia il tuo mese gratuito su DAZN

Ultimo aggiornamento il 13 Dicembre 2019 01:42

Morata per il secondo posto, difesa bunker

In casa l’Atletico Madrid ha conquistato 41 punti in 16 partite, perdendo solamente contro il Real Madrid (1-3). Ha segnato 27 reti, subendone appena 7. Si tratta della miglior difesa interna. A Madrid non perde contro il Valencia dal 12 febbraio 2011, 1-2. Da allora, tre pareggi e sei vittorie tra campionato, Coppa del Re ed Europa League. Al Wanda vince ininterrottamente dal 20 febbraio, ossia dal 2-0 alla Juventus. Poi i successi contro Villarreal, Leganes, Girona e Celta Vigo, senza mai subire gol. Gli ultimi incassati sono i tre nel derby, il 9 febbraio.

Alvaro Morata ha sin qui segnato 5 reti in campionato da quando è arrivato all’Atletico Madrid, a gennaio. Servono anche i suoi gol per blindare il secondo posto e chiudere davanti al Real. Il Barcellona, con nove punti di vantaggio, è troppo lontano per sognare il sorpasso.

Valencia da trasferta, solo le big hanno fatto meglio

Il Valencia va meglio in trasferta, dove ha raccolto 24 punti in 16 partite. Solo Barcellona, Atletico e Real Madrid hanno fatto meglio. Nelle ultime quattro gare esterne ha vinto tre volte, contro Girona (2-3), Siviglia (0-1) e Betis (1-2), perdendo solamente contro il Rayo Vallecano (2-0). In questo 2019 ha perso in campionato solo contro Rayo e Alaves. A queste due sconfitte vanno aggiunti i ko in Coppa del Re contro Sporting Gijon e Getafe.