I campioni di tennis italiani più alti in classifica

I campioni di tennis italiani
Getty Images

Fabio Fognini è in buona compagnia…. vediamo con chi

Quando l’Italia del tennis scende in campo e gioca bene, il nostro cuore patriottico pulsa più veloce. Lo ha fatto di recente con la vittoria di Fognini al Masters 1000 di Montecarlo, quando il giocatore ligure ha conquistato la vetta di un torneo molto importante secondo solamente agli Slam.

Così le vittorie di Fognini, per dirla tutta altalenanti in questi anni, si sono condensate in quel bacio dato alla coppa. E in verità i nostri campioni stanno vivendo un momento importante nella classifica Atp.

19,99€
disponibile
1 nuovo da 19,99€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 24 Maggio 2019 09:35

Infatti tre di loro, Berrettini, Cecchinato e lo stesso Fognini, siedono tra i primi 35 giocatori del mondo.

Ecco alcune curiosità sui campioni italiani e i loro best ranking.

LEGGI ANCHE: Torino è la nuova capitale del tennis

I campioni di tennis italiani più alti in classifica

Nella classifica Atp ,Fabio Fognini occupa il 12esimo posto, il primo dei tennisti italiani e il best ranking della sua carriera. Alle sue spalle, Marco Cecchinato (numero 19). Segue il romano Berrettini che grazie alla finale poi persa a Monaco di Baviera, occupa il 31esimo posto.

Proprio Berrettini sta vivendo un momento interessante. Il ventitreenne romano perde per pochissimo al BMW Open di Monaco contro il cileno Christian Garin dopo essersi lasciato alle spalle la vittoria di Budapest. Gioca sotto il nevischio, con la stanchezza di una lunga semifinale e alla fine cede. Nonostante ciò questa stagione lo sta davvero premiando. La finale in Baviera gli consente di guadagnare 6 posti in classifica mondiale. Si rivela numero 31 del mondo, e così potrebbe, dopo i BNL di Roma, essere testa di serie al Roland Garros.

Cecchinato invece si è dovuto fermare a pochi passi dalla finale di Monaco bloccato proprio dal Garin che ha poi stoppato Berrettini. Tuttavia il suo match è stato un momento perfetto in cui sfoggiare la propria classe. Con uno stop volley in semifinale che ha fatto applaudire lo stadio.

Insomma Roma con i suoi Internazionali sarà un bel banco di prova per tutti e tre i campioni. Confermata la loro presenza e il pubblico davvero già freme. E noi con loro.