Toto allenatori, tutti i candidati per i cambi alle panchine

Toto allenatori: Maurizio Sarri
Getty

Cosa fa Sarri dopo la vittoria contro l’Arsenal e dove va Spalletti? Un articolo che riassume le trame recenti del calciomercato

Allenatori: una girandola di nomi e qualche certezza. Chi si siederà presto sulla panchina bollente della Juve? Chi governerà la panchina appuntita della Roma dopo che l’inchiesta scottante di Repubblica ha rivelato le trame del passato per far saltare Di Francesco e Monchi?

Sono solo alcuni degli interrogativi che caratterizzano in questi giorni il calciomercato e le panchine della prossima stagione. Perché se in estate i comuni mortali si riposano, non possiamo dire lo stesso delle trattative tra club e allenatori.

Facciamo quindi il punto sui possibili nomi della prossima stagione.

LEGGI ANCHE: Swimrun, uno sport particolare

Toto allenatori: tutti i candidati per le panchine più importanti

Partiamo dal Milan, orfano di Gattuso e di Leonardo all’area tecnica. In queste ore circolano i cognomi di Di Francesco, Giampaolo, e Simone Inzaghi. Tra tutti il nome di Inzaghi si fa più insistente in queste ore mentre si attende l’incontro con Lotito per trovare un accordo. Gattuso invece potrebbe approdare alla Sampdoria, al Monaco o al Newcastle.

16,91€
19,90
disponibile
26 nuovo da 12,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Novembre 2019 12:38

Alla Juve invece, complice l’addio di Allegri, potrebbero palesarsi, ed è gossip di oggi, Maurizio Sarri, che potrebbe infatti programmare un ritorno in serie A con i fiocchi. Proprio Sarri, trionfatore con il Chelsea contro l’Arsenal, ha commentato un suo possibile ritorno in Italia dedicando la vittoria inglese ai tifosi del Napoli. Nella stessa occasione ha sottolineato come la scelta di andare all’estero fosse stata motivata in passato proprio dal desiderio di non allenare nessuna altra squadra dopo quella campana. Per il futuro però non c’è ancora nulla di sicuro.

E Spalletti?

Per Luciano Spalletti, appena toccato dal lutto personale come la morte del fratello Marcello, si aprono le porte del post-Inter. L’allenatore è stato appena esonerato dalla guida della squadra, ma già da un po’ si sapeva del suo addio, e il suo saluto apre così ufficialmente le porte all’era Conte. Tra i sicuri,  secondo Tutto Mercato, ci sono Gian Piero Gasperini confermato all’Atalanta e Rolando Maran, rinnovato di recente dal Cagliari fino al 2022. Proprio la conferma di Gasperini a Bergamo avrebbe fatto scattare il piano B per la Roma. Non puntare più su di lui ma su uno Spalletti tris. Secondo le informazioni raccolte dalla redazione di Gazzettagiallorossa.it, Luciano Spalletti potrebbe infatti tornare nella Capitale il prossimo anno. 

Ma in questi giorni è come stare sulle montagne russe, quindi tenetevi forte, ne vedremo delle belle.