Da un Giro d’Italia all’altro, tocca agli Under 23

Da un Giro d'Italia all'altro, tocca agli Under 23
giroditaliau23 / Instagram

Dopo 21 tappe, abbiamo da poco assistito alla conclusione di un emozionante 102esima edizione del Giro d’Italia. Archiviata la vittoria dell’ecuadoriano Richard Carapaz e le speranze infrante del nostro Vincenzo Nibali, è già tempo di pensare ad altro. E di dedicarsi a una nuova manifestazione di portata nazionale. Da Riccione parte la 42a edizione del Giro d’Italia Giovani Under 23 che si concluderà sul passo Fedaia – al confine fra Trentino-Alto Adige ed Veneto – domenica 23 giugno.

Leggi anche: Giro d’Italia, le curiosità di un sogno che dura da 110 anni

129,95€
disponibile
2 nuovo da 129,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17

Il 42esimo Giro d’Italia Giovani

Le 14 formazioni straniere invitate a partecipare, da 11 diversi Paesi, portano a 31 le squadre totali che si sfideranno in una edizione che si annuncia entusiasmante. Per il livello dei corridori e per le caratteristiche del suo percorso. Che quest’anno attraverserà cinque regioni, una in più rispetto al 2018: Emilia-Romagna, Toscana, Lombardia, Trentino e Veneto.

Leggi anche: Gare di ciclismo, presto pagheranno anche gli spettatori in strada?

Regione, quest’ultima, che ospiterà le ultime due e decisive tappe. E in sostegno della quale – dopo l’ondata di maltempo dello scorso ottobre – il Giro U23 promuoverà una manifestazione cicloturistica sulle stesse strade della giornata conclusiva, per raccogliere fondi a sostegno della comunità di Rocca Pietore. Ma tanta attenzione verso i territori e le eccellenze italiane, sarà una costante delle dieci frazioni.

33,15€
39,00
disponibile
6 nuovo da 33,15€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17

Il sostegno di Suzuki ed Enel

Rinnovato il sostegno di Enel al Giro d’Italia Under 23, il Responsabile Mercato Italia Area Triveneto dell’azienda, Giovanni Zanchetta, ha sottolineato come siano fondamentali “la spinta e l’entusiasmo dei giovani” e il poter “essere al loro fianco per motivarli e fare in modo che trovino la loro strada”. Analogamente, per il terzo anno consecutivo Suzuki sarà impegnata nell’evento come Silver Sponsor e con una squadra di 12 auto, dieci S-Cross e due VITARA, a disposizione per le varie fasi della competizione e le esigenze logistiche.

Leggi anche: Regole per andare in bici, in Francia si parte dai piccoli

Il tutto, per i protagonisti. Definiti “simbolo della libertà e della voglia di affrontare la strada a contatto con la natura, in linea con la filosofia Suzuki Way of Life” e dei quali viene riconosciuto il costante sforzo “per migliorare le loro prestazioni e superare i loro limiti, così come i tecnici di Hamamatsu si impegnano costantemente a studiare e a sviluppare tecnologie che permettano ai prodotti Suzuki di primeggiare sul mercato, dimostrandosi affidabili e piacevoli da utilizzare”.

La benedizione di Cassani

“Il movimento ciclistico italiano ha bisogno di una corsa a tappe come il Giro d’Italia Giovani Under 23 – ha dichiarato Davide Cassani, Direttore tecnico squadre Nazionali di ciclismo. – È fondamentale per alzare l’asticella e consentire ai nostri giovani di confrontarsi con i migliori U23 al mondo. Questa corsa ha lanciato tanti grandi campioni del ciclismo e ricordo che anche per me è stato un trampolino verso il professionismo. Da dilettante ero spesso piazzato ma non vincente, quando Bruno Reverberi mi convocò nella rappresentativa regionale per partecipare al Giro d’Italia dilettanti. Arrivai spesso nei primi dieci. Ad agosto, una nuova chiamata di Reverberi, con la proposta di passare al professionismo nel suo team. Senza quella partecipazione al Giro d’Italia di categoria, chissà, forse non sarei diventato professionista”.

16,91€
19,90
disponibile
15 nuovo da 13,00€
1 usato da 31,23€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17

Le maglie in palio

Sei diverse classifiche premieranno: il Leader della classifica generale (Maglia Rosa Enel), il Leader della classifica a punti (Maglia Rossa Vodafone), il Leader della classifica dei Gran Premi della Montagna (Maglia Verde Work Service Group), il Leader della classifica Intergiro (Maglia Blu GLS), il Leader della classifica dei Giovani (Maglia Bianca Pirelli) e l’Ultimo della classifica generale (con la Maglia Nera Pinarello).

Le dieci tappe in programma

Giovedì 13 giugno: Riccione

Cronoprologo individuale, percorrendo il lungomare, con partenza da Piazzale Roma e arrivo in Viale Ceccarini.

Venerdì 14 giugno: Riccione-Santa Sofia

Frazione da velocisti, con una interessante discontinuità nell’altimetria pianeggiante generale.

Sabato 15 giugno: Bagno di Romagna-Pescia

Dopo l’arrivo del Giro 2017, la località termale torna alla ribalta e porta i nostri concorrenti in Romagna.

Domenica 16 giugno: Sesto Fiorentino – Gaiole

Tutta Toscana la tappa nella quale verrà ricordato Alfredo Martini, storico Commissario Tecnico azzurro.

Lunedì 17 giugno: Buonconvento-Vetta Amiata

Non si cambia regione per una quarta tappa altimetricamente impegnativa, con arrivo in salita. Oltre 163 km e 3500m di dislivello ne faranno un punto di svolta.

16,99€
disponibile
1 nuovo da 16,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17
Mercoledì 19 giugno: Sorbolo Mezzani-Passo Maniva

Inizia la seconda e decisiva parte del Giro dopo la giornata di riposo agonistico prevista, sfruttata per trasferirsi nel Nord dell’Emilia.

Giovedì 20 giugno: Aprica-Aprica

Giornata dedicata al Mortirolo, con la scalata – e successiva discesa, su un altro versante – dell’impegnativo passo fra Valtellina e Valcamonica.

Venerdì 21 giugno: Dimaro Folgarida – Levico Terme

Una settima tappa che promette di farci ammirare la regione Trentino-Alto Adige e la Provincia autonoma di Trento che la ospita completamente.

Sabato 22 giugno: Rosà- Falcade

È il momento del Veneto, terra di ciclismo, che propone un tracciato inizialmente pianeggiante con decisi sbalzi nella parte finale.

Domenica 23 giugno: Agordo – Passo Fedaia

Meno di 40 chilometri ma tutti in salita, per una tappa che potrebbe ancora stravolgere la classifica proprio sul filo di lana.
proprio nella parte finale.

19,81€
19,90
disponibile
21 nuovo da 17,68€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17
14,02€
16,50
disponibile
1 nuovo da 14,02€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17
27,16€
disponibile
2 nuovo da 27,16€
3 usato da 6,63€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17
11,05€
13,00
disponibile
13 nuovo da 6,66€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2019 09:17