Nations League, arriva il momento cruciale

nations league
istockphotos

Final Six imminenti per le azzurre e ultima possibilità di qualificarsi degli azzurri. A che punto stiamo con il torneo internazionale

Si avvicinano le fasi finali del campionato internazionale Nations League che sta impegnando le squadre italiane maschili e femminili da diverse settimane. Gli azzurri sono in partenza per il Brasile, dove si svolgerà la quinta tappa nonché ultima tornata prima della Final Six. Mentre le azzurre sono già sulla loro strada per Nanchino, Cina, dove giocheranno il round finale.

Azzurri in gara per le qualificazioni

La nazionale maschile di Blegnini è in partenza per il Brasile, dove affronterà il Canada il 28 giugno, la Francia il 29 e i padroni di casa lunedì 1 luglio. Gli azzurri sono quinti in classifica, dopo aver subito, nella tappa appena conclusa, battute d’arresto contro Polonia (2-3), e Argentina (1-3). Vittorioso invece il match contro la Serbia (3-0). Insomma, la situazione non è esattamente liscia come l’olio per la squadra di Blegnini, e la qualificazione alle Final Six pur non essendo lontana non è ancora certa. La sfida più difficile si annuncia essere quella contro la Francia, ma sono molto importanti anche i prossimi risultati della Polonia, che incalza in classifica alle spalle degli azzurri . la formazione annunciata per i match di Brasilia è la seguente. Luca Spirito, Riccardo Sbertoli, Giulio Pinali, Nicola Pesaresi, Daniele Lavia, Andrea Argenta, Alberto Polo, Giacomo Raffaelli, Oreste Cavuto, Oleg Antonov, Roberto Russo, Fabio Balaso, Daniele Mazzone, Fabio Ricci.

Azzurre in Final Six

Le azzurre invece sono pronte alle Final Six che si giocheranno in Cina a partire dal 3 luglio. Il girone finale vedrà le ragazze di Mazzanti (che militano nel Pool A) scendere in campo a partire contro la Turchia il 4 luglio. Mentre il giorno successivo affronteranno le padrone di casa, campionesse Olimpiche. Nel Pool B si sfideranno USA, Brasile e Polonia. Le semifinali si giocheranno il 6 luglio, mentre le finali il 7. Una sfida tosta ma non impossibile per le azzurre, che fino ad oggi hanno disputato un’eccellente Nations League, posizionandosi al 4 posto in classifica con 34 punti, 1 solo di distanza dalle prime 3 (Cina, USA e Brasile sono a 35). L’Italia femminile proviene da due sconfitte nel precedente turno, contro il Belgio e il Brasile, e una vittoria contro la Turchia. In ogni caso, gli eccellenti risultati precedenti hanno permesso loro di qualificarsi.