Pilates antigravity, la ginnastica aerea per sentirsi leggeri

Pilates antigravity
Istock

Odia gli urti, il sovraccarico sulle articolazioni e vola alto. Al massimo 15 centimetri

Una ginnastica sospesa, che fa dimenticare la più terrena delle prerogative umane. Ossia avere corpo e massa, sì allontanarsi dal suolo ma essere comunque riportati al centro delle esistenze tramite la forza di gravità.

Con il pilates antigravity, variante della classica ginnastica inventata da Joseph Pilates, tutto è un equilibrio e soprattutto una sfida. Perché bisogna lottare contro la forza che ci vuole a terra, ben fissati, per eseguire le evoluzioni in aria previste dallo sport. Così senza peso si vivono, a detta degli esperti, meno rischi per le articolazioni. Poi ovviamente c’è l’immaginario che ne gode. Poetica è infatti l’idea di sollevarsi da terra per eseguire addominali, contrazioni muscolari e altre figure sospese. Tra gli esercizi ci sono anche dei movimenti che portano il corpo totalmente a testa in giù, mentre il fatto di non avere un supporto mobile per eseguire gli esercizi aiuta i muscoli a lavorare maggiormente per cercare l’equilibrio.

LEGGI ANCHE: Addio malessere con i big studios di yoga e pilates

Pilates antigravity: come funziona?

Il pilates antigravity si pratica con una sorta di corda di tessuto sospesa al soffitto e sollevata da terra di circa 15 cm. All’interno di questa sorta di amaca vengono poi eseguite le varie posizioni di pilates tradizionale solitamente accompagnate da una musica rilassante. In media la lezione dura circa 50 minuti.

Ultimo aggiornamento il 23 Luglio 2019 01:10
89,00€
106,99
disponibile
2 nuovo da 89,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Luglio 2019 01:10

Tre i momenti diversi della lezione. C’è la fase di riscaldamento, poi la fase centrale dove ci si concentra sul rinforzo muscolare, sull’equilibrio, l’allungamento muscolare, e sulla decompressione. Alla fine si torna con i piedi a terra, lentamente e vedere così terminata la lezione. La ginnastica è adatta a chi per esempio è in sovrappeso perché permette di allenarsi senza caricare eccessivamente muscoli e articolazioni che potrebbero essere affaticate dallo sforzo. Ma il beneficio si ha anche sulla mente. Sentirsi immediatamente leggeri e anche un po’ acrobati, serve per cacciare via lo stress e tutto ciò che inevitabilmente è legato alle tensioni muscolari. Insomma se state cercando di innovare un po’ il vostro allenamento potreste cominciare proprio da qui.