Talsano Africa United, quando il calcio unisce i popoli

Talsano Africa United
pagina FB

I fenomeni migratori e il pallone come opportunità di integrazione. Ecco una storia che viene dal Sud Italia ed emoziona

Talsano Africa United, ossia quando segui il pallone ed esso ti porta verso un cammino di integrazione. Dalla Puglia, non quella da cartolina vista nei depliant e più nota ma quella nascosta, bella e di provincia, arrivano delle storie di valore che mescolano lo sport alle opportunità.

A Talsano, quartiere di Taranto, si riunisce la Talsano Africa United, squadra tarantina di calcio giovanile composta da migranti africani tra i 17 e i 20. Si tratta della prima squadra di calcio Juniores richiedenti asilo politico. Nasce qualche anno fa perché un allenatore, Diego Lecce, vede giocare per caso alcuni di loro nel parco abbandonato della Batteria Cattaneo. Vengono dal Gambia, Senegal, Mali, Camerun e Costa d’Avorio; sono richiedenti asilo. Il coach ha una folgorazione e decide di iscriverli al campionato provinciale e di promuoverli con la ASD Talsano. Loro, per gratitudine e per puro talento, si impegnano al punto da vincerlo. Viene formata la società, attiva dal 2015.

L’obbiettivo del progetto ancora oggi è di unire e migliorare la vita dei migranti che fuggono dalla povertà e dalla guerra. Riconosciuta dalla Lega Pro Calcio come migliore progetto del sud Italia (calciatori extra ordinari) e dal CONI sempre per i suoi meriti etico-sociali. Adesso la loro storia è finita per essere raccontata in un libro reportage presentato a fine giugno. ‘Il mio campo libero’, un occhio a Battisti e uno alla libertà secondo gli autori Valerio de Filippis e Marina Nocella.

LEGGI ANCHE:Il look di Sarri, l’evoluzione dalla tuta alla giacca. L’abito ‘mente’?

Talsano Africa United: dagli allenamenti in pineta al passaggio nel campo

Inoltre nel 2017 lo SPI CGIL da una mano a questi ragazzi e alla società sportiva del Talsano finanziando parte del percorso sportivo di questi atleti. E quindi li dota di scarpe, palloni, magliette, calzettoni, pantaloncini, tute e borsoni. Il progetto cresce, e la Talsano Africa United oggi indossa i colori verdi del quartiere che rappresentano, a sud est di Taranto. Alcuni di loro ora sono cresciuti e giocano nelle squadre locali, come Modou, che milita nel Martina Calcio del campionato Promozione, terza divisione dilettantistica in ordine gerarchico e seconda a livello regionale. Domani, chissà dove potranno arrivare.