Sul sentiero del Latte, itinerari tra tradizione e natura

Alex Filz

L’Alto Adige si dimostra sempre più in grado di offrire una offerta molto differenziata ai suoi estimatori, che si tratti di location o di attività all’aria aperta. Una tra le tante, perfetta per gli amanti di itinerari tra tradizione e natura è quella che porta sul ‘Sentiero del Latte’ di Rio di Pusteria. Un percorso che conduce alla scoperta dell’attività di produzione casearia e che, partendo dal fondo della valle, giunge fino a Malga Fane (a 1.739 metri di altitudine).

Leggi anche: Un estate di sport a Kitzbühel, perla del Tirolo

13,60€
16,00
disponibile
7 nuovo da 13,60€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 Novembre 2019 10:16

Malga Fane

Un idilliaco villaggio alpino, unico nel suo genere in Alto Adige e da molti considerato la più suggestiva delle malghe (pascoli dove si usano tenere gli animali durante l’estate) della zona di Bressanone e dintorni e non solo. Quasi un simbolo, ormai, al centro di una serie di percorsi anche turistici che lo hanno scelto come meta per le sue peculiarità. Soprattutto per l’aspetto conservato, a discapito del passare del tempo. Che non sembra aver intaccato una cornice da favola o da leggenda, punteggiata dai rifugi e le baite della Valsertal, ai piedi delle montagne di Fundres.

Leggi anche: Sentiero Italia, gli Alpini fanno chiarezza

È in questo borgo fatto solo di malghe che si organizzano eventi all’insegna del gusto e della tradizione. Un borgo immerso nella quiete più assoluta e nella natura più incontaminata, formato da una trentina di antichi chalet di legno e sasso. Dove si gode la vista dell’altipiano affacciato sulla vallata di Valles. Raggiungibile a piedi proprio lungo il Sentiero del latte che parte da Valles (a 1.300 metri), a meno di 60 chilometri da Bolzano. E da cui si diramano diversi altri sentieri che arrivano anche a tremila metri.

12,75€
15,00
disponibile
10 nuovo da 12,75€
1 usato da 37,42€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 Novembre 2019 10:16

Il sentiero del latte

Il percorso che conduce alla scoperta dell’attività di produzione del latte, parte dal fondo valle di Valles, presso il parcheggio del rifugio Kurzkofelhütte (1422 m), superato il torrente. Procedendo verso sinistra, oltrepassando il ponte, si imbocca il sentiero segnato dal n. 17, disseminato di pannelli informativi sulla produzione casearia in Alto Adige. Un itinerario didattico – il Milchsteig – che sale per circa 3 km… Attraverso tappe dedicate all’alimento principe e ai suoi derivati, attraverso il bosco e lungo il corso del fiume Valler. Ovviamente fino a Malga Fane, dopo una serie di installazioni in legno e la scoperta dei segreti del latte, dall’allevamento delle mucche alla mungitura, fino al prodotto finito.

Leggi anche: La festa della Transumanza, alla scoperta delle tradizioni nelle Alpi Biellesi

Due ore di escursione che non esauriscono le possibilità offerte dalla località. Raggiungibile in treno (fino a Rio Pusteria) o in autobus (fino a Valles, più una navetta). Ogni due anni vi si svolge infatti la Festa del latte, una due giorni con un programma ricco di iniziative. Nella quale i visitatori possono gustare i prodotti lattiero-caseari e divertirsi grazie a laboratori e giochi. Senza dimenticare il tradizionale appuntamento della Festa della Malga Fane, che quest’anno si svolgerà domenica 28 luglio.

11,25€
15,00
disponibile
11 nuovo da 11,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 Novembre 2019 10:16

Altri sentieri della Malga

Ma il sentiero del latte è solo la seconda di almeno tre varianti che permettono di godere della salita fino a Malga Fane. Tra gli altri cammini offerti agli escursionisti e agli appassionati di outdoor c’è sicuramente quello che sale nel bosco che parte dal parcheggio alla fine della valle. E che dopo un’ora scarsa di tragitto, superato un dislivello di 340 metri, offre una magnifica vista sulla Malga. O quello, più completo, che passa per l’Alta Via di Valles. Che richiede scarpe da montagna e una certa sicurezza (oltre al non soffrire di vertigini). Prendendo la cabinovia fino alla prima tappa – la stazione a monte della Jochtal – si può intraprendere una camminata panoramica di circa 2 ore. Ma anche a partire da Malga Fane è possibile continuare l’escursione alla cima Wilde Kreuzspitze o al Rifugio Bressanone.

12,75€
15,00
disponibile
8 nuovo da 12,75€
1 usato da 36,70€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 Novembre 2019 10:16
9,99€
disponibile
1 nuovo da 9,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 Novembre 2019 10:16