Il punto sulle panchine, la situazione allenatori in serie A

Situazione allenatori: Antonio Conte
Getty Images

Tanti gli stravolgimenti. Ecco riassunti i principali tra esordi e riconferme

La situazione allenatori della serie A è ancora in fibrillazione dopo gli arrivi ufficiali dei giocatori e il ripopolamento delle panchine. Sette squadre su venti hanno vissuto un cambio di panchina e molte di esse sono tra le maggiori del campionato. Così, c’è grande attesa per la prossima stagione visti gli stravolgimenti e gli esordi. Perché se c’è l’esercito dei calciatori non può mancare nell’insieme lo sguardo sicuro del condottiero. Ecco quindi la situazione nella A squadra per squadra.

LEGGI ANCHE:Il look di Sarri, l’evoluzione dalla tuta alla giacca. L’abito ‘mente’?

Situazione allenatori seria A: l’aggiornamento sulle panchine

Tra i confermati della prossima stagione che tengono fisso il loro posto, ci sono Mihajlovic al Bologna, Gasperini all’Atlanta, Corini con il Brescia, Maran al Cagliari, Montella alla Fiorentina. Tra i nuovi, Conti all’Inter, Andreazzoli al Genoa, dopo Prandelli attivo solo per 5 mesi, Ivan Juric all’Hellas Verona, Juventus sceglie Sarri. Inzaghi rimarrà alla Lazio, mentre Liverani guiderà il Lecce dopo il passaggio in A.

12,75€
15,00
disponibile
11 nuovo da 12,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Novembre 2019 05:46

Marco Giampaolo sarà in A a guidare il Milano dopo la Sampdoria, Ancelotti rimane fisso al Napoli, il Parma conferma D’Aversa, la Roma aspetta la new entry Fonseca. Alla Samp arriva Di Francesco, De Zerbi rimane al Sassuolo. Alla SPAL rimane Semplici, Torino conferma Mazzarri e all’Udinese viene riconfermato Tudor.

Eppure non sono solo le figure nuove che destano attenzione per essere comparse sulla panchine. Non basta apparire in questa fase. Bisogna lavorare. E così stanno già facendo gli allenatori secondo quanto si apprende dalle cronache sportive. Pare che Sarri abbia intenzione di valorizzare alla grande Paulo Dybala, e dare un nuovo ruolo all’attaccante che si era infortunato contro l’Ajax. Ore di attività anche per Paulo Fonseca che vuole rafforzare il dorso centrale della Roma aspettando l’avvio a Trigoria di martedì prossimo e la chiusura della rosa di giocatori. Conte all’Inter è invece impegnato con l’affaire Barella, per cercare di risolvere la partita che vede il giocatore sospeso tra la Roma e la squadra milanese. Insomma, hanno tutti un grande da fare, il campionato non aspetta.