I Mondiali in Cina si avvicinano

fip.it

Tra Europeo femminile e Mondiali Under 19, in molti si sono piacevolmente distratti… Ma gli appassionati di basket saranno sicuramente concentrati sui Mondiali in Cina, che si avvicinano sempre più. E che vedranno i nostri azzurri impegnati in un girone non facile. Nella speranza di ripetere o migliorare i risultati degli anni ’70 nella seconda edizione della rinnovata FIBA World Cup. Se ancora non avete segnato in agenda gli orari degli appuntamenti o volete conoscere i protagonisti annunciati del torneo, restate con noi.

Ultimo aggiornamento il 20 Agosto 2019 04:09

La FIBA World Cup e le altre

Nel 2019 saranno 32 le squadre coinvolte nella corsa al titolo, e al Trofeo Naismith (dal nome dell’inventore della pallacanestro James Naismith). Un record, considerate le classiche 24 alle quali ci eravamo abituati. Solo una delle novità dell’evento, che ormai si disputa negli anni dispari precedenti l’Olimpiade per evitare la concomitanza con la Coppa del mondo di calcio. E per il quale non sono più disponibile le wild card, delle quali in molti avevano goduto in passato.

Leggi anche: Europeo Femminile, le azzurre fanno sul serio

Dopo il trionfo dell’Italbasket ‘Rosa’ all’Europeo Femminile Under 18 e la vittoria degli Stati Uniti sul Mali (per 93-79) ai Mondiali Under 19, torniamo a parlare della competizione più seguita. Che vede gli Stati Uniti, campioni in carica, tentare uno storico tris. Anche grazie alla guida di Gregg Popovich, già coach dei San Antonio Spurs… Serbia, Spagna, Francia, Lituania permettendo. Non la Slovenia, che come noto non si è clamorosamente qualificata (e non sarà alle Olimpiadi).

Ultimo aggiornamento il 20 Agosto 2019 04:09
Ultimo aggiornamento il 20 Agosto 2019 04:09

Speranze e appuntamenti degli azzurri

Le prime sette classificate in questi Mondiali, infatti, saranno direttamente ammesse ai Giochi Olimpici di Tokyo 202o: ed è questo l’obiettivo minimo dei nostri eroi. Che dopo essersi qualificati per primi nel proprio girone (contro Paesi Bassi, Croazia e Romania) – 12 anni dopo l’ultima volta – ora se la vedrà contro Filippine, Angola e Serbia… In rigoroso ordine di apparizione sui nostri teleschermi. Le partite, infatti, saranno trasmesse in esclusiva sui canali di Sky Sport a partire dal 31 agosto fino al 15 settembre. Il 31 agosto stesso, alle 13.30, il 2 settembre, alle 9.30, e il 4 settembre, alle 13.30. Sperando di essere ‘costretti’ dai risultati a doverci tenere liberi anche il 6 o l’8 settembre, quando potremmo dover incontrare le prime due del girone C (Spagna e Porto Rico?).

Leggi anche: Campionato Mondiale di Basket, con il sorteggio parte il conto alla rovescia

A pochi giorni dal training camp programmato dal CT Meo Sacchetti, si spera sempre in un colpo di scena. Come quello che poteva riguardare la convocazione del giovane talento Nico Mannion, già ribattezzato ‘Red Mamba’… Lo scopriremo già il 22 luglio, quando gli azzurri si raduneranno a Milano, prima di spostarsi a Pinzolo, dal 23 al 29.

Ultimo aggiornamento il 20 Agosto 2019 04:09

Tutti i 24 convocati:

Awudu Abass (1993, 198, A)
Pietro Aradori (1988, 196, A)
Marco Belinelli (1986, 196, G)
Paul Biligha (1990, 200, C)
Jeff Brooks (1989, 203, A)
Andrea Cinciarini (1986, 190, P)
Luigi Datome (1987, 203, A)
Amedeo Della Valle (1993, 194, G)
Ariel Filloy (1987, 190, P)
Diego Flaccadori (1996, 193, G)
Danilo Gallinari (1988, 208, A)
Alessandro Gentile (1992, 200, G/A)
Daniel Hackett (1987, 199, G)
Nicolò Melli (1991, 205, A)
Riccardo Moraschini (1991, 194, G/A)
Davide Moretti (1998, 188, P/G)
Davide Pascolo (1990, 202, A)
Achille Polonara (1991, 205, A)
Giampaolo Ricci (1991, 201, A)
Brian Sacchetti (1986, 200, A)
Amedeo Tessitori (1994, 208, C)
Stefano Tonut (1993, 194, G)
Luca Vitali (1986, 201, P)
Michele Vitali (1991, 196, G)