Wrestling, 10 leggendari lottatori morti troppo presto

wrestling
WWE

Campioni di wrestling di fine millennio. Lottatori leggendari per quello che hanno fatto sul ring, per il modo in cui hanno interpretato i loro personaggi al servizio della WWE, e cioè la World Wrestling Federation Entertainment Inc. E purtroppo entrati nella leggenda anche per la loro scomparsa prematura. Alla fine del ventesimo secolo essere una stella del wrestling era come essere una star di Hollywood. Anche questi lottatori sono stati travolti dalla fama, e spesso abusando di steroidi o perfino di droghe.

Ecco dunque dieci wrestler mancati troppo presto, ma rimasti nella leggenda

:

Andre the Giant
André René Roussimoff conosciuto come Andre the Giant aveva solo 46 anni quando è morto il 27 gennaio del 1993, colpito da un infarto. E’ stato uno dei wrestler più famosi di sempre. Una leggenda. Una montagna alta 2 metri e 24. Ed è stato anche un attore, celebre per il ruolo di Fezzik ne La storia fantastica, cult fantasy degli anni Ottanta. Recentemente HBO ha realizzato un documentario su questo splendido wrestler: un film intitolato proprio Andre the Giant. Ecco il trailer:

12,75€
15,00
disponibile
2 nuovo da 12,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 12 Ottobre 2019 23:28

Macho Man Randy Savage
E’ morto il 20 giugno del 2011, stroncato da un infarto a 58 anni, Randy Savage. Conosciuto in tutto il mondo come Macho Man. Ex alleato di Hulk Hogan. Un’icona del wrestling degli anni Ottanta e Novanta. Al cinema lo ricordiamo anche nel primo Spider-Man di Sam Raimi, era proprio lui il wrestler che sfida l’Uomo Ragno sul ring.

Owen Hart
Se ne è andato a soli 34 anni, Owen Hart. Membro della leggendaria famiglia di wrestler canadese. Fratello di Bret Hitman Hart. Un vero campione di agilità ed esecuzione. E’ morto proprio sul ring, in seguito a una caduta di 24 metri dovuta al malfunzionamento di un cavo che avrebbe dovuto reggerlo. Si tratta di una delle pagine più nere della storia della WWE.

Leggi anche: Bret Hart, che fine ha fatto il campione di wrestling degli anni Novanta?

11,56€
18,67
disponibile
4 nuovo da 11,56€
3 usato da 4,80€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 12 Ottobre 2019 23:28

Yokozuna
Sul ring è stato uno dei cattivi più cattivi di sempre. All’anagrafe Rodney Agatupu Anoaʻi, ma tutti lo conoscevano come Yokozuna. Da lottatore polinesiano a villain del ring, un campione di sumo accompagnato sempre dall’allenatore diabolico Mr. Fuji. E’ morto a soli 34 anni, il 23 ottobre del 2000, colpito da edema polmonare.

Eddie Guerrero
Uno dei campioni di wrestling dei primi anni 2000, Eddie Guerrero è morto veramente troppo presto, all’apice della sua carriera. Stroncato da un infarto il 13 novembre del 2005. Aveva 38 anni.

Ultimo aggiornamento il 12 Ottobre 2019 23:28

The British Bulldog
Davey Boy Smith conosciuto come British Bulldog, il wrestler britannico diventato campione negli USA. E’ morto il 18 maggio del 2002 in seguito a un infarto. Aveva 39 anni. A quanto pare l’autopsia ha rivelato che l’uso di steroidi può essere stata la causa della sua morte, sebbene non sia mai stato confermato ufficialmente.

Big Boss Man
Ray Washington Traylor Jr. alias Big Boss Man, è stato il nemico giurato di Hulk Hogan. Un lottatore che si presentava sul ring vestito da guardia carceraria. Pronto a punire chiunque gli capitasse a tiro. Anche lui è stato stroncato da un infarto il 22 settembre del 2004. Aveva 41 anni.

29,99€
disponibile
3 nuovo da 27,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 12 Ottobre 2019 23:28

Roddy Piper
Anche “Rowdy” Roddy Piper, insieme ad Andre the Giant, è stato uno dei wrestler più famosi di tutti i tempi. E un attore anche: lo ricordiamo tutti nei panni del protagonista di Essi vivono, il film di John Carpenter diventato uno degli horror cult di fine millennio. Piper stesso diceva che non sarebbe mai arrivato a 65 anni. E purtroppo aveva ragione: è morto stroncato da un infarto il 31 luglio 2015. Aveva solo 61 anni.

Mr. Perfect
Curt Hennig alias Mr. Perfect è stato un buono e un cattivo del ring. Un grande professionista e un lottatore che garantiva spettacolo e intrattenimento al 100%. Questa era la sua vera perfezione. E’ morto a 44 anni il 10 febbraio 2003. La causa della morte è stata “intossicazione acuta di droghe”.

Ultimo aggiornamento il 12 Ottobre 2019 23:28

Bam Bam Bigelow
Bam Bam Bigelow è stato uno dei cattivi più iconici della WWE. Serviva un villain sul ring? Bam Bam portava a casa il lavoro. Il lottatore vestito di nero con le fiamme disegnate sulla sua uniforme si è spento troppo presto, stroncato da un’overdose il 19 gennaio 2017. Aveva 44 anni.