Addominali scolpiti, come ottenerli senza ossessioni da ‘body goal’

Addominali scolpiti
Istock

Avere un addome ben definito è uno degli obiettivi di chi ama vedersi muscoloso allo specchio. Ecco come riuscirci in regime di ‘home fitness’

Forse il gergo vi potrà sembrare superato e anche un po’ antiquato, eppure fa parte del lessico del fitness che al di là della didascalica libertà di movimento, fissa parametri e obbiettivi ben precisi. E in questo orizzonte rientra lui, l’addominale tartarugato, termine gergale per indicare un addome delineato sia negli uomini che nelle donne. Non che secondo questa prospettiva tutto il resto del corpo come gambe, glutei e braccia possa non essere interessato da un po’ di sano esercizio fisico, ma diciamo anche che spesso l’addome sodo è ciò che affascina particolarmente gli sportivi e amanti del fitness.

69,11€
149,00
disponibile
2 nuovo da 69,11€
2 usato da 40,01€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Novembre 2019 04:19

Proprio intorno alla zona della vita si rincorrono infatti simbologie e tradizioni storiche ben precise. Per le donne il ventre è il luogo della maternità e della gravidanza, mentre i fianchi sono zona sensuale per eccellenza. Gli uomini amano invece esibire un addome scolpito come simbolo di virilità. E quindi, anche se non amiamo i concetti di body goal, e se comunque anche con pancetta e chili in più potreste sempre sentirvi belli e in salute, ecco come concentrarsi sull’estetica e sulla funzionalità degli addominali scolpiti. Vi proponiamo una ricetta da fare in casa utilizzando alcuni attrezzi specifici e tipici dell’home fitness.

Leggi anche: Roller, l’accessorio per addominali scolpiti

Addominali scolpiti: gli esercizi per migliorarne il tono

Partiamo da un oggetto come il roller, attrezzo capace di tonificare gli addominali e anche la zona delle spalle e delle braccia. Dotato di due ruote collegate tra loro da un unico manico, permette di lavorare, se impugnato con decisione, tutta la zona addominale. Il movimento del roller è facile da eseguire e non richiede troppo spazio. Basta avere anche solo un metro e un tappetino da allenamento per cominciare la difficile sessione di piegamenti ‘strusciati’. Un’alternativa è anche rappresentata dalla classica panca verticale con cuscinetti per fermare le gambe e i gomiti. Una panca che permette di stare in posizione sdraiata e di concentrarsi sulla zona addominale. Utili anche le soluzioni di panche multifunzionali che consentono di allenare sia la zona addominale, in determinate posizioni, sia le braccia o altri distretti muscolari. Tutto in uno.