Macchine da palestra o corpo libero? Il dilemma del workout

Macchine da palestra
Istock

Cosa cambia tra i due ambienti di allenamento? Proviamo a tracciare i punti chiave

Uno degli interrogativi più frequenti degli amanti del fitness riguarda il tipo di ambiente nel quale allenarsi. Da una parte abbiamo le machine, dall’altra il training più tradizionale. Meglio quindi la palestra p le macchine in sala pesi? La lezione e gli esercizi a corpo libero? Perché in questo senso da una parte abbiamo chi è convinto che non sentirsi legato a una macchina dia maggiori benefici, anche in termini psicologici, e chi invece preferisce che sia l’acciaio a guidare i propri sforzi. La ragione da che parte sta? Innanzitutto cominciamo con il dire che non per forza i due metodi sono avversari. Anche se si tratta di due maniere diverse di concepire il workout, esse possono correre parallele.

Leggi anche: Fitness in vacanza, 3 regole auree per stare in forma

Ultimo aggiornamento il 24 Ottobre 2019 03:30
Ultimo aggiornamento il 24 Ottobre 2019 03:30

Macchine da palestra o corpo libero? Quale opzione scegliere?

Tutto dipende dal tipo di obiettivo che si vuole raggiungere. Se desiderate potenziare il muscolo dandogli un aspetto più ampio rispetto al volume, avete bisogno di caricare molto il vostro sforzo; e quindi le macchine possono aiutarvi nell’obiettivo. Infatti consentono di sollevare pesi anche molto importanti e di tonificare zone specifiche in maniera decisamente mirata. Nell’allenamento a corpo libero i muscoli vengono comunque tonificati; solo che è maggiore lo stretching e quindi essi tenderanno ad allungarsi e non assumere il classico aspetto del body builder. Il corpo libero poi aiuta a migliorare il cardio ma ha come punto debole il fatto che il corpo si abitua velocemente all’esercizio, per esempio al tipo di squat effettuato, e quindi va cambiato costantemente per continuare a stimolare l’allenamento. Dall’altra parte le macchine, specialmente all’inizio, hanno bisogno di assistenza professionale. Per cominciare è infatti molto utile che un trainer vi spieghi come allenarvi e come evitare gli infortuni. Ma per questo forse avrete meno autonomia di movimento e di allenamento in presenza di una figura di controllo.

Insomma alla fine fate le vostre valutazioni estetiche o funzionali. Perché in alternativa potrete affiancare i due workout senza per forza rinunciare a uno dei due. L’importante, si sa, è cominciare a muoversi!