Conor O’ Shea e Italrugby, le strade si dividono

Conor O’ Shea terminerà la sua avventura con gli azzurri e lascerà il posto a Rob Howley

In questi giorni, mentre la nazionale di rugby italiana è impegnata nella World Cup del Giappone, giunge la notizia di un cambio alla guida degli azzurri. Il ct Conor O’ Shea, il cui contratto scade nel 2020, non continuerà ad allenare Italrugby. Al suo posto arriverà Rob Howley.

14,25€
15,52
disponibile
4 nuovo da 14,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 13 Dicembre 2019 01:39

Conor O’ Shea lascia il posto a Rob Howley

Conor O’ Shea è il ct della nazionale italiana dal 2016. Ex giocatore, era stato chiamato risollevare le sorti azzurre dopo alcune stagioni senza successi, ma l’obbiettivo non può dirsi raggiunto. Poche le vittorie, nessuna nel 6 Nazioni in 4 anni. Ecco dunque che, dopo la Coppa del Mondo, il coach irlandese dovrà lasciare il posto ad un successore. Dopo alcuni mesi di ipotesi al vaglio, è arrivata la conferma ufficiale che a sostituire O’ Shea sarà Rob Howley, ex mediano di mischia di Cardiff Blues, Wasps e Galles. Nella veste di allenatore Howley ha vinto il 6 Nazioni con il Galles. Non è ancora chiaro se il cambio al vertice avverrà subito dopo la World Cup, in modo che Howley possa iniziare a lavorare con gli azzurri in vista del 6 Nazioni 2020, oppure a partire dai Test Match della prossima estate. È probabile che l’esito delle partite in Giappone farà la differenza.

22,75€
85,00
disponibile
3 nuovo da 22,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 13 Dicembre 2019 01:39

In un primo momento si è vociferato dell’ingaggio di Franco Smith, ex mediano di apertura Springboks, come ct della nazionale. Invece il sudafricano sarà l’allenatore dell’attacco. Già attivo come allenatore in Italia, dove ha guidato Benetton Rugby vincendo 2 campionati, una Super Coppa e una Coppa Italia, Smith prenderà il posto di Mike Catt nel gioco offensivo. Mentre Giampiero De Carli, ex pilone del Calvisano, è stato confermato come assistente negli avanti.