L’ottimismo di Lautaro: “La sconfitta con la Juventus sarà uno stimolo per l’Inter”

Antonio Conte lo aveva fatto capire al termine della partita: la Juventus è superiore all’Inter e deve essere un modello da imitare il prima possibile. Per farlo, l’attaccante Lautaro Martinez suggerisce di trasformare l’1-2 di San Siro in forte motivazione per proseguire al meglio la stagione. “L’Inter l’anti-Juve? Loro sono molto forti, l’ho detto dopo la partita: lavoreremo per arrivare al loro livello, la sconfitta non deve essere qualcosa di negativo, ma uno stimolo per migliorarsi”.

Il nerazzurro, impegnato con l’Argentina, torna ad analizzare ai microfoni di Sportmediaset il ko nel derby d’Italia che ha permesso il sorpasso in classifica della Juventus sui nerazzurri. Lautaro è stato il migliore in campo contro i bianconeri, realizzando il gol del momentaneo 1-1 su rigore, dopo aver segnato anche al Barcellona in Champions. Un momento d’oro per ‘il Toro’. ”Voglio fare bene all’Inter – continua Lautaro – per poter stare qui, giocare con i miei compagni e dare tutto per l’Argentina. Per ora sono concentrato sulla Nazionale, della partita con la Juve parleremo quando ci ritroveremo tutti. Analizzeremo insieme gli errori che hanno portato alla sconfitta”.