World Cup volley, Italia battuta dalla Russia 3-1. Domenica sfida al Canada

L’Italvolley esce sconfitta alla World Cup con il punteggio di 3-1 (13-25, 27-25, 28-26, 25-12) dal match disputato venerdì contro la Russia a Hiroshima, in Giappone. Il rammarico è tanto per come è maturato questo ko. Gli uomini di Gianlorenzo Blengini avevano infatti iniziato la gara nel migliore dei modi aggiudicandosi il primo set in modo agevole e mostrando davvero un’ottima pallavolo frutto di una grande diligenza tattica.

L’aver vinto in maniera netta la prima frazione, però, anziché galvanizzare gli azzurri, ha sortito l’effetto contrario con Nelli e compagni che, con il passare dei minuti, hanno concesso sempre più campo agli uomini di Sammelvuo che, dopo un inizio complicato, hanno raddrizzato la gara. Il tecnico finlandese ha avuto il merito di effettuare alcuni cambi che si sono rivelati decisivi (come l’inserimento dell’opposto Zemchenok), ma nel complesso l’Italia ha perso davvero una grande chance. Momenti decisivi sono stati i finali del secondo e terzo set quando l’Italia, pur battagliando, è stata poco incisiva.

Sabato gli azzurri riposeranno per poi tornare in campo domenica alle ore 5.30 contro il Canada per la terzultima gara di questa World Cup.