Torna la Champions, Gasperini nella tana del City. Guardiola: “Che gioia veder giocare l’Atalanta”

L’Atalanta martedì sfiderà in Champions il Manchester City, ma una piccola vittoria l’ha ottenuta ancor prima di giocare. Pep Guardiola, allenatore dei campioni d’Inghilterra, ha ricoperto i suoi prossimi avversari di complimenti: “Ho avuto la fortuna di conoscere Gasperini. Vedere una squadra come l’Atalanta fare quello che ha fatto l’anno scorso e sta continuando a fare quest’anno è come vincere un campionato con una grande squadra, è una cosa incredibile”.

Il segreto, per il tecnico catalano, è la mentalità offensiva della squadra. “Fa una cosa che non si vede più molto: attacca, salta l’uomo e prende tanti rischi. E sono convinto che faranno lo stesso qua”. E gli elogi arrivano anche da Joao Cancelo, ex esterno della Juventus. “L’Atalanta è veramente una squadra molto forte e molto fisica. Hanno giocatori tecnicamente molto buoni. Sarà una partita molto difficile, noi dovremo fare attenzione”.

Gasperini a caccia del primo punto

Eppure in Champions l’Atalanta, fin qui, non ha fatto faville come in campionato. I bergamaschi sono ancora in cerca del loro primo punto, dopo le sconfitte con Shakhtar e Dinamo. Un solo gol fatto, quello di Zapata contro gli ucraini nell’ultima sfida, e sei subiti. La squadra di Guardiola invece è a punteggio pieno con due vittorie in due partite, 5 gol fatti e zero subiti. Archiviato il pareggio con la Lazio in campionato e le polemiche arbitrali, la Dea deve concentrarsi sull’Europa. Per non far ammirare la sua bellezza solo dalle nostre parti.