Juve, in Champions c’è la Lokomotiv Mosca. Ronaldo: “Con Sarri abbiamo più fiducia, il suo gioco mi piace”

“Con Sarri in panchina abbiamo acquisito più fiducia in noi stessi. Mi piace il modo in cui lui vuole che la squadra giochi: facciamo più possesso palla e attacchiamo di più. Con Allegri abbiamo fatto un ottimo lavoro ma con Sarri siamo migliorati”. Firmato Cristiano Ronaldo. Senza troppi giri di parole il campione portoghese ha promosso il nuovo tecnico della Juventus dopo poco meno di due mesi dall’inizio della stagione. Alla vigilia dell’incontro di Champions contro la Lokomotiv Mosca, il cinque volte Pallone d’Oro ha incoronato Sarri, a suo dire capace di migliorare i bianconeri dopo il ciclo Allegri.

A chi gli chiede se stia pensando di più a vincere la Champions o il Pallone d’oro, CR7 risponde categorico. “L’aspetto individuale non conta. Se si riescono a vincere dei premi come collettivo poi arrivano anche quelli individuali. L’obiettivo della Juventus è quello di vincere Champions, campionato e Coppa Italia. Sappiamo che è difficile, ma è possibile e domani sappiamo che in caso di vittoria ci assicuriamo il 50 per cento del passaggio del turno”.

Sarri: “Ronaldo è diverso dagli altri”

“Cristiano è un giocatore straordinario. A fare la differenza è la sua mentalità, da questo punto di vista ha qualcosa più degli altri. Si pone continuamente obiettivi da raggiungere, sia dal punto di vista collettivo che individuale: quando ha segnato il gol numero 700, stava già pensando a raggiungere gli 800”. Così Sarri incensa la sua stella e risponde alle parole al miele spese nei suoi confronti.

“Lokomotiv più forte delle attese”

Poi il tecnico parla della sfida ai russi. Partita che potrebbe sembrare la più abbordabile del girone ma che nasconde insidie. “È una squadra pericolosa per la grande densità difensiva che riescono a creare, che poi sfruttano con la grande abilità nel ribaltare l’azione. Loro stanno facendo benissimo in campionato e si sono messi in una buona di condizione di classifica anche in Champions vincendo sul campo del Bayer Leverkusen. Questa squadra è più forte di quello che tutti si aspettavano”.

“Dybala e Higuain in forma, out Ramsey”

Sul partner di Ronaldo in attacco invece Sarri non dà indicazioni. “Al momento sia Dybala, sia Higuain sono in ottima condizione. Vediamo chi dei due giocherà domani, ma abbiamo sette partite in venti giorni, avranno modo di esprimersi entrambi”. Ramsey è fuorigioco, Danilo forse no. Sarri è fiducioso sul ritorno in campo del terzino brasiliano. “Sta bene, è completamente recuperato dal punto di vista clinico e credo anche da quello agonistico ma non so se ha i 90′ nelle gambe”. Chiude invece a un utilizzo del gallese nel match di domani: “Ha sempre una sensazione di facile affaticamento all’adduttore, sta lavorando sulla forza di questo muscolo per non andare in difficoltà quando va sotto stress di prestazione. Non credo che possa scendere in campo”.