Pallone d’Oro, i 30 finalisti. Duello Messi-Ronaldo, sorpresa Koulibaly del Napoli. Escluso Modric

Archiviato velocemente il capitolo Luka Modric, primo Pallone d’Oro a non rientrare nella lista dei 30 finalisti l’anno successivo, la storia è la stessa che si ripete dal 2008. Leo Messi contro Cristiano Ronaldo. Entrambi vincitori cinque volte, l’argentino è dato favorito anche grazie alla vittoria del Fifa World Player. Ma, tra i finalisti, non mancano le sorprese e i possibili outsider. Su tutti Virgil van Dijk, gigante dell’Olanda e del Liverpool di Jurgen Klopp.

Domina la Premier League (15 su 30)

E sono proprio i Reds, vincitori dell’ultima Champions, la squadra più rappresentata con sette giocatori: oltre a van Dijk, sono in corsa Alisson, Salah, Firmino, Mané, Alexander-Arnold e Wijnaldum. Cinque rappresentanti per il Manchester City campione d’Inghilterra di Pep Guardiola, due per il Tottenham che ha perso contro il Liverpool la finale di Champions. Grazie a Aubameyang dell’Arsenal diventano la metà dell’elenco i calciatori dei club della Premier.

Sorpresa Koulibaly

La Serie A presenta solo tre candidati. La sorpresa è il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, seguito dallo United e che il presidente azzurro De Laurentiis ha annunciato che venderà. Poi Cristiano Ronaldo e Matthijs de Ligt, in lizza per lo strepitoso cammino in Champions dell’Ajax, ben rappresentata tra i finalisti.

Joao Felix e Mbappé: il futuro è vostro

Probabilmente non vinceranno, ma si giocheranno le edizioni dei prossimi anni. Joao Felix e Kylian Mbappé sono stati inseriti nell’elenco dei 30 finalisti. Una sorta di augurio (di monito per gli avversari) per il futuro. Il francese è l’unico del PSG in corsa insieme a Marquinhos, mentre il portoghese è il solo rappresentante dell’Atletico Madrid. Il campionato spagnolo porta in dote sette giocatori, del Real Madrid ci sono solo Benzema e Hazard. Ma la Liga non si preoccupa più di tanto. Ha Messi che corre verso il sesto Pallone d’Oro, e non potrebbe essere in mani – pardon, piedi – migliori.

I 30 finalisti

Mané (Liverpool), Agüero (Manchester City), de Jong (Barcellona), Lloris (Tottenham), Tadic (Ajax), Mbappé (PSG), Alexander-Arnold (Liverpool), van de Beek (Ajax), Aubameyang (Arsenal), ter Stegen (Barcellona), Ronaldo (Juventus), Alisson (Liverpool), de Ligt (Juventus), Benzema (Real Madrid), Wijnaldum (Liverpool), van Dijk (Liverpool), Bernardo Silva (Manchester City), Son (Tottenham), Lewandowski (Bayern Monaco), Firmino (Liverpool), Messi (Barcellona), Mahrez (Manchester City), De Bruyne (Manchester City), Koulibaly (Napoli), Griezmann (Barcellona), Salah (Liverpool), Hazard (Real Madrid), Marquinhos (PSG), Sterling (Manchester City), Joao Felix (Atletico Madrid).