Fantacalcio, la nostra formazione tipo per la nona giornata di Serie A

In porta schieriamo Salvatore Sirigu. Seppur la partita contro il Cagliari non sia tra le più semplici, l’estremo difensore del Torino è reduce da ottime prestazioni. Ha la fama di pararigori e questa potrebbe essere l’occasione per ottenere qualche bonus.

Il quartetto difensivo è composto da Di Lorenzo, Faraoni, Dalbert e Godin. Il Napoli gioca a Ferrara contro la Spal e il terzino della squadra partenopea potrebbe dispensare assist per i suoi compagni. Ci sentiamo di rischiare schierando titolare Faraoni del Verona. Sta giocando bene, si è tolto anche lo sfizio di segnare e la partita casalinga contro il Sassuolo rappresenta l’occasione per inserirlo nel nostro 11 titolare. Per Dalbert il discorso è semplice: nonostante sia un difensore, Montella lo schiera a centrocampo e l’ex giocatore dell’Inter ha una media voto molto alta. Infine, Godin dell’Inter. Ok, il Parma è reduce da un 5-1 casalingo contro il Genoa, ma il calciatore uruguaiano può regalarci un buon voto.

A centrocampo puntiamo su Pjanic, Zaniolo e Malinovskyi. Il bosniaco della Juventus ha iniziato alla grande la stagione. Gol, prestazioni di alto livello. Non è un caso che, insieme a Cristiano Ronaldo, abbia giocato sempre. Zaniolo deve ritrovare la forma migliore. La situazione infortunati in casa Roma gli garantisce un posto da titolare contro il Milan. L’occasione per ripagare la fiducia di mister Fonseca. Infine, il trequartista dell’Atalanta. Classe indiscussa, è andato a segno – seppur su rigore – contro il Manchester City e ha tutta l’intenzione di continuare a fare gol.

Il trio di attaccanti è formato da Higuain, Milik e Donnarumma. Il Pipita è inizialmente rimasto fuori in Champions League contro la Lokomotiv Mosca e contro il Lecce può trovare la via del gol. Per Milik valo lo stesso discorso fatto con Higuain: reduce da una doppietta contro il Verona, rimasto fuori contro il Salisburgo, vuole continuare a segnare in campionato. Infine, Donnarumma. Il Brescia gioca a Genova contro la squadra del neo allenatore Thiago Motta. Un ostacolo non semplice, certo, ma neanche impossibile. Puntiamo su di lui.

La nostra formazione-tipo (4-3-3)

Sirigu; Di Lorenzo, Faraoni, Dalbert, Godin; Pjanic, Zaniolo, Malinovskyi; Higuain, Milik, Donnarumma.