Tennis, Berrettini in semifinale a Vienna. È il settimo italiano della storia a entrare nella top 10

Continua l’avventura di Matteo Berrettini all’Erste Bank Open, torneo Atp 500 dotato di un montepremi di 2.296.490 euro che si sta disputando sul veloce indoor di Vienna. Il 23enne romano, numero 11 al mondo, è in semifinale dopo aver battuto ai quarti Andrey Rublev. L’azzurro si è imposto per 2-0 sul russo in poco meno di due ore di partita vincendo 7-5 il primo set e 7-6 (7-4) il secondo. Berrettini aspetta il vincente della sfida fra Thiem e Carreno-Busta.

Grazie a questo risultato nel ranking di lunedì, Berrettini sarà il quarto italiano dell’era Open, il settimo di sempre, ad abbattere il muro dei top ten: il secondo in questa stagione, dopo Fabio Fognini a giugno dell’anno scorso. Il 23enne romano, allenato da Vincenzo Santopadre, semifinalista agli ultimi Us Open, vanta 42 vittorie (a fronte di 19 sconfitte) in una stagione in cui ha collezionato due titoli Atp, conquistati a Budapest e a Stoccarda, una finale a Monaco di Baviera, oltre alla prima semifinale in un Masters 1000 a Shanghai. Ora la prima semifinale in un ‘500’ e c’è ancora una qualificazione per le Finals Atp da raggiungere. Grazie a questo risultato il romano mantiene l’ottavo posto nella Race to London, l’ultimo disponibile.