Tennis, Berrettini battuto a Vienna. Il padrone di casa Thiem in finale

Si ferma in semifinale il cammino di Matteo Berrettini all’Erste Bank Open, torneo Atp 500 dotato di un montepremi di 2.296.490 euro che si sta disputando sul veloce indoor di Vienna. Il 23enne romano, numero 11 al mondo, da lunedì nella top ten, ha perso contro l’idolo di casa Dominic Thiem. L’austriaco, numero 5 del mondo e n. 1 del seeding, si è imposto in tre set in rimonta con il punteggio di 3-6, 7-5, 6-3 in 2 ore e 34 minuti di gioco. Ed ha così vendicato la sconfitta subìta a Shanghai.

È stata comunque più che positiva la trasferta austriaca di Berrettini: grazie ai punti incamerati a Vienna nel ranking di lunedì sarà il quarto italiano dell’Era Open, il settimo di sempre, ad abbattere il muro dei top ten, il secondo in questa stagione dopo Fabio Fognini lo scorso giugno.

Berrettini andrà ad occupare la nona poltrona. E non è detto che sia finita qui perché c’è ancora una qualificazione per le Finals da raggiungere: al momento Matteo è ottavo nella ‘Race to London’ con 130 punti di vantaggio sullo spagnolo Bautista Agut (già fuori a Basilea).