Brescia, il bel gesto di Cellino: “Ho rinnovato il contratto di Dessena fino al 2021”

Piangeva Daniele Dessena quando ha lasciato il campo durante Brescia-Fiorentina dopo la rottura del malleolo che lo terrà fuori dai giochi per almeno due mesi. La stessa gamba che aveva subìto in passato un altro grave incidente.

Il rinnovo del suo contratto sarebbe scattato in automatico col raggiungimento delle 25 presenze in Serie A, traguardo ora impossibile. Ma il presidente del Brescia, Massimo Cellino, con grande sensibilità, ha deciso di rinnovargli comunque il contratto. Un bel gesto che aiuterà anche psicologicamente il calciatore durante la riabilitazione.

“Purtroppo Dessena è una perdita importante. Mi hanno chiesto – ha raccontato Cellino – di invocare la squalifica di Pulgar, ma credo nella buona fede. Niente ricorsi. Piuttosto, gli ho prolungato il contratto al 2021. Aveva il rinnovo automatico dopo 25 gare: è giusto che tagli subito il traguardo. Un segno di stima e fiducia per un giocatore importante per noi”.