Juventus, Bonucci: “Con Ronaldo ci confronteremo al ritorno dalle Nazionali”

“Mi piace guardare avanti e non indietro. Ci sarà tempo per affrontarlo, ora voglio pensare alla Nazionale. Cristiano Ronaldo giocherà con il Portogallo, significa che fisicamente sta meglio e mentalmente sta alla grande come sempre. Quando torneremo a Torino ci sarà modo di confrontarsi e parlare, dovremo fare ancora tante partite in cui ci servirà il miglior CR7″. Il difensore della Juventus, Leonardo Bonucci, prova a spegnere le polemiche legate alle ultime due sostituzioni consecutive di Ronaldo, contestate entrambe dall’attaccante. Durante l’ultima partita, il portoghese ha lasciato la panchina e lo stadio prima del fischio finale.

“Sono convinto che lui voglia migliorare ancora rispetto al passato per aiutare la Juve a raggiungere tutti gli obiettivi”, ha proseguito Bonucci che sulla Bosnia, prossimo avversario dell’Italia, ha detto che “all’andata ci ha messo in difficoltà soprattutto nel primo tempo. C’è ancora da parte nostra tanto margine di miglioramento. Sfideremo una nazionale che giocherà sulla falsariga dell’andata, è una squadra che ha giocatori forti come Dzeko e Pianjc. Vogliamo disputare una partita attenta nella fase difensiva con tanto palleggio”