Il Brasile vince il Mondiale U17. Il sogno del Messico viene rovinato negli ultimi dieci minuti

Il Brasile fa tutto negli ultimi dieci minuti e vince il suo quarto titolo mondiale U17. Il Messico ha gustato la vittoria fino all’83’, quando Kaio Jorge ha trasformato in gol un rigore contestato dai centroamericani. Nel recupero è un inserimento vincente del nuovo entrato Lazaro a regalare la coppa ai verdeoro. Nella finalina per il terzo posto, la Francia ha battuto 3-1 l’Olanda.

Dopo un primo tempo di supremazia brasiliana, i messicani era passato in vantaggio al 66′ grazie a Gonzales, capace di sfruttare l’unica occasione costruita fin lì dalla sua squadra. Una rete che manda su tutte le furie il Brasile che, trascinato da uno straordinario Gabriel Veron, costruisce palle-gol a ripetizione. Due di queste vanno a buon fine e i verdeoro possono festeggiare il trionfo di fronte al proprio pubblico. Che non vede l’ora che questi ragazzi crescano per vedergli sollevare al cielo la Coppa del mondo più prestigiosa. quella dei grandi.