Play-off Europeo, ecco come funziona il torneo che assegna gli ultimi quattro posti

play-off europeo

Sedici squadre si giocano gli ultimi quattro posti per l’Europeo del 2020 attraverso i play-off che si disputeranno tra il 26 e il 31 marzo. Le prime due classificate in ognuno dei dieci giorni della prima fase delle qualificazioni, invece, sono già sicure dell’accesso al torneo. Tra queste l’Italia che ha vinto tutte le partite del Gruppo J.

Play-off Europeo, chi li giocherà

A differenza delle passate edizioni, non prenderanno parte agli spareggi le migliori terze classificate nei gironi della prima fase. I posti sono stati assegnati in base alle prestazioni nella Nations League del 2018/2019, vinta dal Portogallo.

Una delle regole del nuovo torneo dell’Uefa prevede un “paracadute” per le squadre vincitrici di ognuno dei quattro gironi delle quattro Leghe della Nations League, garantendo loro un posto di diritto ai play-off in caso di mancata qualificazione diretta. Nei casi in cui queste si siano già qualificate – come è avvenuto – si scala alla squadre successive e poi alle leghe seguenti.

Undici nazionali su dodici della Lega A hanno strappato il pass ai gironi (Portogallo, Olanda, Inghilterra, Svizzera, Belgio, Francia, Spagna, Italia, Croazia, Polonia, Germania), per questo è stata ripescata l’ultima, l’Islanda. Dalla Lega B arrivano ai play-off Bosnia, Slovacchia, Irlanda e Irlanda del Nord, visto che le altre otto sono già al sicuro (Ucraina, Danimarca, Svezia, Russia, Austria, Galles, Repubblica Ceca e Turchia).

Delle nazioni che hanno militato nella Lega C solo la Finlandia si è tolta subito il pensiero, quindi spazio a Scozia, Norvegia, Serbia e Bulgaria, più Israele, Ungheria e Romania visto che dalle Leghe A e B erano avanzati tre posti. Dalla Lega D ecco le quattro vincitrici dei gironi: Georgia, Macedonia, Kosovo e Bielorussia.

Play-off Europeo, gli accoppiamenti

Le sedici squadre saranno divise in quattro gruppi da quattro, con semifinale secca il 26 marzo e finale il 31. Ogni vincitrice di ognuno dei quattro gruppi andrà all’Europeo. La prima in ordine di ranking affronterà in casa la quarta, mentre la seconda ospiterà la terza.

Nel Gruppo D è tutto fatto, con Georgia-Bielorussia e Macedonia-Kosovo. Stesso discorso nel Gruppo B, dove si sfideranno Bosnia-Irlanda del Nord e Slovacchia-Irlanda.

Accoppiamenti decisi da un sorteggio invece nei Gruppi A e C. Nel girone dei migliori era sicura del posto solo l’Islanda. Nel Gruppo C già programmata Norvegia-Serbia, mentre la Scozia ha dovuto aspettare l’esito dell’urna per conoscere i propri avversari: giocherà contro Israele. L’Islanda, sfiderà la Romania, inserita nel Gruppo A insieme a Bulgaria e Ungheria che si sfideranno.