Slavia-Inter, Conte: “Non abbiamo alternative, a Praga dobbiamo vincere senza piangere per le assenze”

slavia-inter

“Gara difficile, abbiamo visto tutte le partite giocate da loro e il Barcellona e il Borussia Dortmund hanno faticato molto qui. Lo Slavia Praga è una squadra che ha fatto molto bene lo scorso anno anche in Europa League. Ci siamo preparati, è un girone difficile e lo sapevamo”. Antonio Conte e l’Inter sono pronti a giocarsi le proprie chance nel girone di Champions League. Slavia-Inter è un dentro-fuori senza appello.

Recuperati Gagliardini e Politano

“Il percorso che stiamo facendo è fatto di buone prestazione, c’è qualche rammarico per come sono andate alcune partite, potevamo gestirle meglio. Adesso non abbiamo alternative. Pensiamo a vincere le prossime due sfide, a partire dalla prima gara. Anche loro vorranno vincere. Sarà una partita dura ma questi sono dei passaggi obbligati per la nostra crescita. Serve tutto domani, corretta gestione e sapere cosa ti aspetta dall’inizio alla fine. Dobbiamo essere bravi a gestire i momenti, bravi a soffrire e pronti a colpire per fargli male. Dobbiamo provare a vincere. Roberto Gagliardini e Matteo Politano si sono aggiunti da un paio di giorni, sono recuperati”.

“Non piangiamo per le assenze”

Non sarà facile però, anche dopo l’infortunio di Nicolò Barella, far ruotare in modo efficace gli uomini a disposizione. “Sicuramente c’è voglia di fare bene e non ha senso prima della partita piangersi addosso per la mancanza di questo o quel giocatore. Ho sempre chiesto una grande risposta da parte dei calciatori e me l’hanno sempre data, quindi mi sento molto tranquillo perché anche nei momenti di difficoltà sappiamo trovare grandi forze ed energie”.