Napoli in ritiro, questa volta ha deciso Ancelotti

napoli in ritiro

Napoli in ritiro da mercoledì, questa volta ha deciso Carlo Ancelotti. Dopo la sconfitta col Bologna. Il tecnico vuole affrontare i problemi che hanno colpito gli azzurri in questo inizio di campionato. Ma sarà anche un momento di confronto (e, chissà, scontro) con i giocatori prima della trasferta di Udine (sabato, ore 18). “Una buona parte delle responsabilità sono mie – ha detto il tecnico a fine partita – ma non tutte perché in campo vanno i calciatori. Proverò a parlare con loro per decidere insieme cosa cambiare. Se non vedrò convinzione deciderò io”.

Dopo l’ammutinamento e il ritiro troncato dalla squadra, con la querelle multe delle volute dal presidente Aurelio De Laurentiis ancora in corso, il Napoli sceglie l’isolamento per ritrovare la concentrazione e far sì che le meraviglie viste in Champions si possano ripetere anche in campionato. Perché 17 punti di distacco dall’Inter capolista, a inizio dicembre, sono un risultato inaccettabile per la qualità della rosa azzurra.