Fantacalcio, la nostra formazione per la 15a giornata di Serie A

formazione giornata 15

Il portiere che abbiamo scelto per la 15° giornata è Alex Meret, che con il suo Napoli andrà a far visita all’Udinese. I partenopei stanno attraversando un momento delicato per risultati e situazione ambientale, ma contro i friulani potrebbero riscattarsi. Meret – più volte tra i migliori nella squadra di Ancelotti – si troverà di fronte un attacco capace di realizzare solo 4 gol in 7 partite tra le mura amiche. Dati che ci fanno pensare ad uno possibile bel voto in pagella.

Sulle corsie esterne della difesa proponiamo Hans Hateboer e Luca Pellegrini. Nella sfida contro il Verona l’esterno atalantino dovrà fronteggiare Darko Lazovic, giocatore più abile ad attaccare che difendere. Un confronto quindi che può vedere il giocatore olandese vincitore. A sinistra il moto perpetuo del Cagliari, che nell’ultima gara contro la Sampdoria si è messo in mostra con due splendidi assist vincenti.

Il terzino di proprietà della Juventus vorrà dare continuità all’ultima prestazione così come Domenico Criscito, reduce da un gol importante in Coppa Italia contro l’Ascoli. Il capitano del Genoa forma la nostra coppia centrale insieme a Milan Skriniar, leader della granitica difesa dell’Inter.

La linea mediana è il giusto mix di qualità, fisicità e dinamismo. Un elemento che per noi merita un posto nel trio di centrocampo è Gaston Ramirez della Sampdoria. Con gol pesanti e giocate d’autore è certamente uno dei principali artefici del riscatto doriano da quando in panchina c’è Claudio Ranieri. Nel big match tra Inter e Roma può avere un ruolo importante Lorenzo Pellegrini, che dovrà “fare la guardia” a Brozovic ma anche inserirsi in avanti con la consueta puntualità. L’ex Sassuolo è una delle chiavi tattiche più importanti della squadra di Fonseca. Completa il centrocampo Giacomo Bonaventura, tornato a pieno regime dopo un grave infortunio e già autore di un gol importante contro il Napoli. Con la sua qualità e intelligenza tattica, può mettere in difficoltà il Bologna e contribuire ad un altro successo per il Milan.

Il tridente d’attacco è composto da due certezze e una scommessa. Tra critiche per il suo rendimento e delusione per il mancato Pallone d’Oro (andato al rivale Messi), Cristiano Ronaldo potrebbe rispondere sul campo come ha sempre fatto in carriera: i giocatori della Lazio sono avvisati. Punta a confermarsi Fabio Quagliarella, fino a questo momento una delle più grandi delusioni in ottica fantacalcio. La doppietta al Cagliari, anche se non è valsa punti, può averlo rilanciato: sarà la sfida con il Parma a smentire o confermare questa ipotesi.

Infine, la scommessa Dusan Vlahovic della Fiorentina. Il giovane serbo fatica a prendere in mano la squadra viola, ma quando vede il Torino diventa un killer dell’area di rigore. Lo scorso anno, con tre gol nella doppia finale di Primavera Tim Cup contro i granata, ha regalato ai gigliati la coppa: magari la compagine torinista gli porta fortuna.

La nostra formazione (4-3-3): Meret; Hateboer; Skriniar, Criscito, Lu. Pellegrini; Ramirez, Lo. Pellegrini, Bonaventura; Ronaldo, Quagliarella, Vlahovic.