MotoGp, Iannone sospeso per doping dalla federazione

iannone doping

Andrea Iannone, pilota della MotoGp, è stato sospeso provvisoriamente dalla Federazione internazionale motociclismo dopo essere risultato positivo a un controllo anti doping. Lo rende noto la Fim in un comunicato.

Iannone, trentenne pilota di Vasto che ha corso l’ultima stagione MotoGp con l’Aprilia, è risultato positivo a un controllo anti doping effettuato in occasione del Gp della Malesia a Sepang lo scorso 3 novembre.

La sostanza incriminata rientra nel gruppo degli steroidi androgeni anabolizzanti vietati dal codice Wada. La sospensione ha decorrenza da martedì 17 dicembre. Iannone ha il diritto di chiedere le controanalisi. Fino a nuova decisione, il pilota abruzzese non potrà più partecipare ad alcuna competizione motociclistica.