Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore dell’Everton. Così Ibrahimovic si allontana dal Milan

ancelotti everton

Adesso è ufficiale, Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore dell’Everton. Il tecnico ha firmato un contratto di quattro anni e mezzo ed esordirà nel Boxing Day contro il Burnley. Pochi giorni dopo la fine dell’avventura con il Napolipassato nelle mani di Gattuso, l’allenatore di Reggiolo ha trovato subito una nuova panchina.

“Sono felice, questa sfida mi affascina: il proprietario del club e la dirigenza hanno ben chiaro che l’obiettivo sarà vincere trofei – il primo commento dell’allenatore emiliano –  Arrivo in un club che ha grande storia e tanti tifosi. La società ha voglia di fare qualcosa di importante e sono felice di poter lavorare con loro. Ho già visionato le ultime prestazioni della squadra, so cosa possono dare questi calciatori. Duncan ha fatto un gran lavoro in queste settimane. Organizzazione e disciplina sono ingredienti necessari nel calcio e sono certo che le ritroveremo anche noi”.

Il passaggio di Ancelotti all’Everton potrebbe rappresentare indirettamente un problema per il Milan. Il suo arrivo a Liverpool potrebbe infatti convincere Zlatan Ibrahimovic a seguirlo, nonostante la trattativa con i rossoneri sia ben avviata.