Kulusevski alla Juventus, bruciata l’Inter. Sarri lo vorrebbe a Torino già a gennaio

kulusevski juventus

Il duello tra Inter e Juventus non si ferma neanche a Capodanno. E dal testa a testa per lo scudetto si sposta sul calciomercato, che aprirà ufficialmente il 2 gennaio. Ma i bianconeri si sono mossi con anticipo e, agli sgoccioli del 2019, si sono assicurati un talento che pareva il promesso sposo dei nerazzurri. Dejan Kulusevski è, e lo sarà a breve anche nei fatti, un nuovo giocatore della Juventus. Acquistato dall’Atalanta per 35 milioni di euro più dieci di bonus, è in prestito al Parma che vorrebbe trattenerlo fino a giugno.

Il 19enne svedese ha fatto meraviglie in questo avvio di stagione: 4 gol e 7 assist in 17 partite. Per questo Maurizio Sarri lo vorrebbe subito a Torino, come alternativa sulla trequarti a Paulo Dybala. In cambio la Juve offrirà ai ducali Marco Pjaca, mai utilizzato in questa stagione dopo il flop a Firenze dello scorso anno e per questo difficilmente lo scambio andrà in porto.

Poco prima di Natale l’Inter aveva provato a convincere definitivamente l’Atalanta a cedere il proprio gioiello, ma l’intesa non era stata trovata. Da qui l’inserimento dei bianconeri nella trattativa. E la beffa che probabilmente manderà su tutte le furie Antonio Conte, visto che anche l’altro suo oggetto del desiderio, Artuto Vidal, sta trovando difficoltà a liberarsi dal Barcellona per riabbracciare il suo ex allenatore. Inter-Juventus non finisce mai, neanche per le Feste. E nella finestra invernale di calciomercato gli ex amici Marotta e Paratici sono pronti a scrivere nuovi capitoli della saga più avvincente del calcio italiano. Kulusevski alla Juventus non sarà di certo l’ultimo.