Australian Open, Djokovic conquista la finale: Federer battuto in tre set

djokovic finale australian open

Novak Djokovic conquista la finale degli Australian Open, primo slam della stagione in corso sul cemento di Melbourne. Nella prima semifinale del tabellone maschile il serbo, numero due del mondo e campione uscente, ha battuto in tre set lo svizzero Roger Federer, numero 3 Atp, con il punteggio di 7-6 (1), 6-4, 6-3 in due ore e 18 minuti di gioco.

Per Djokovic, che domenica in finale affronterà il vincente della sfida tra Thiem e Zverev, si tratta dell’ottava finale a Melbourne. Nelle precedenti sette finali all’Australian Open Djokovic ha sempre trionfato, quella di domenica sarà la 26esima in un torneo dello Slam con un bilancio di 16 vittorie e 9 sconfitte. In caso di successo il serbo tornerà al comando della classifica mondiale.

Federer parte forte, poi Djokovic rimonta

Il 50esimo confronto tra i due campioni (26-23 i precedenti prima di oggi), riedizione della ormai leggendaria finale di Wimbledon 2019, la più lunga di sempre sull’erba londinese, è ricca di emozioni fin da subito. In apertura Federer – reduce da uno sfiancante quarto di finale contro Sandgren e ancora alle prese con problemi agli adduttori – va subito avanti di un break portandosi sul 2-0

Immediata la reazione del serbo che si porta sul 2-1 strappando il servizio all’avversario che però reagisce effettuando il contro-break portandosi sul 3-1 e poi sprecando tre palle del 5 a 1. Sul 5 a 3 Djokovic è bravo a uscire da una situazione complicata strappando a zero il servizio al suo avversario e agganciandolo sul 5-5. Si arriva al tie-break dove Nole concede un solo punto allo svizzero chiudendo 7-1.

Senza grandi strappi la seconda partita, i due campioni tengono il servizio fino al 5-4 per Djokovic e servizio Federer. Il campione di Basilea si porta sul 40-30 ma accusa un passaggio a vuoto e subisce 3 punti consecutivi del n.2 del mondo che si aggiudica 6-4 il secondo set dopo 41 minuti di gioco.

Nella terza partita Djokovic strappa il servizio a Federer nel quinto gioco rimontando da 40-15 inanellando 4 punti consecutivi, 4-2 per Djokovic. Sul 5-3 Djokovic serve per il match, dopo esser scappato 30-0 si fa recuperare da Federer 30-30, una discesa a rete lo porta al match point, occasione che Djokovic non spreca chiudendo l’incontro.