Donnarumma, Sanè, Messi e la ‘difesa tedesca’. La top 11 degli svincolati dal 2021 vale 760 milioni di euro

top 11 svincolati

Una squadra da 760 milioni euro a parametro zero. Nelle ultime ore si è parlato tantissimo del contratto di Lionel Messi, in scadenza nel 2021. Tra esoneri di allenatori, allontanamenti di dirigenti e un feeling che sembra piano piano venir meno tra l’asso argentino e i vertici del Barcellona, ci sono club che ovviamente stanno alla finestra. Il Psg farebbe carte false per abbracciare la Pulce: sarebbe un colpo mediatico anche per la Ligue 1.  Oltre ai francesi, c’è ovviamente il Manchester City di Guardiola, totem del mondo blaugrana e decisamente gradito all’argentino. Ma oltre a Messi ci sono altri dieci giocatori in scadenza nel 2021. Una top 11 di svincolati in grado di vincere tutto.

La Juventus aspetta Donnarumma

Cosa accomuna, oltre ai guantoni, Gianluigi Donnarumma e Wojciech Szczesny? Entrambi hanno un contratto in scadenza nel 2021. Se il polacco è il guardiano dei pali della Juventus, il campano che oggi difende quelli del Milan e della Nazionale è stato spesso accostato alla Vecchia Signora. In questo momento è uno dei classe ’99 più interessanti e il suo valore è stimato in 55 milioni di euro. Il fatto che abbia ancora potenzialmente venti anni di carriera lo rende decisamente appetibile. Dopo Buffon, un altro enfant prodige per la Juve?

Una difesa tedesca da 200 milioni

A chi affidare le chiavi della difesa? Sicuramente a Dayot Upamecano. Il centrale con doppia cittadinanza (Francia e Guinea Bissau) ha 21 anni e vale 50 milioni secondi gli esperti di mercato. Fiore all’occhiello del Lipsia, in estate è stato corteggiato da Milan e Arsenal. Senza successo. Al suo fianco, nella top 11 dei contratti in scadenza, scegliamo Nico Elvedi. Di anni ne ha 23, è svizzero e gioca nel Borussia Moenchengladbach dal 2015. Piace tantissimo al Manchester City. Si parte da 35 milioni.

E sulle fasce? A destra Lukas Klostermann, anche lui protagonista in Bundesliga con la maglia del Lipsia. Il suo valore si aggira attorno ai 35 milioni di euro e le big del campionato sono pronte a sfidarsi sul mercato: Borussia Dortmund e Bayern Monaco sono decisamente in vantaggio sulla Juventus.

A sinistra, a completare il quartetto di difensori che giocano tutti in Bundesliga, c’è David Alaba. Il terzino austriaco costa 65 milioni di euro ed è uno dei punti fermi del Bayern Monaco. Nelle scorse settimane i tabloid inglesi hanno parlato di un forte interessamento del Chelsea.

Pogba, tutti pronti per l’asta estiva

Juventus contro Real Madrid. Secondo gli esperti di mercato le due società sarebbero pronte a sfidarsi per acquistare Paul Pogba dal Manchester United. Il francese non disdegnerebbe un ritorno nella squadra con cui si è espresso al top. Lo stuzzica, però, anche giocare per un club prestigioso come quello dei blancos. La cosa certa è che i Red Devils non rischieranno di perderlo ancora una volta a parametro zero. Il centrocampista, giocatore chiave in questa speciale top 11, partirà certamente quest’estate.

A completare il reparto, Thiago Alcantara e Georginio Wijnaldum. Il primo ha 28 anni, doppio passaporto (spagnolo e brasiliano) e vale 60 milioni. Gioca nel Bayern. Il secondo, invece, è campione d’Europa e del mondo col Liverpool, è un punto di forza dell’Olanda e vale circa 50 milioni. La metà di Pogba.

Con Messi un attacco da oltre 300 milioni

Si chiude con il tridente. Al fianco di Lionel Messi, stella del Barcellona il cui valore è oggi stimato in 140 milioni di euro (compirà pur sempre 33 anni nel 2020), Leroy Sanè e Pierre-Emerick Aubameyang. L’ala del Manchester City è valutata 100 milioni di euro, ma non è indispensabile per Guardiola. Lo potrebbe diventare per la Juventus, poco convinta dal puntare su Douglas Costa: grandissimo giocatore, ma troppo fragile. Il cartellino dell’attaccante dell’Arsenal, invece, si attesta oggi sui 70 milioni di euro. Su di lui ci sarebbe proprio il Barça.

Panchina d’oro con Aguero e Suarez

Oltre agli undici giocatori sopra citati, ce ne sono tanti altri il cui contratto scadrà sempre nel 2021. Su tutti, Sergio Aguero del Manchester City. Classe 1988, il suo valore è di 65 milioni di euro. Alle sue spalle troviamo il 25enne Memphis Depay dell’Olympique Lione (55 milioni), quindi il 19enne Ferran Torres, in forza al Valencia. Il costo dell’ala destra è di 40 milioni, gli stessi da cui partire per provare a convincere il Porto a cedere Alex Telles. Un po’ di Italia con Arkadiusz Milik e Piotr Zielinski del Napoli, valutati anche loro 40 milioni di euro. Proprio come un azzurro mancato, ossia James Rodriguez del Real Madrid. O come Angel Di Maria del Psg, Luis Suarez del Barcellona, Florian Thauvin dell’Olympique Marsiglia e il già citato Wojciech Szczesny della Juventus.